user
04 aprile 2018

Cittadella, si cercano i tre punti un mese dopo l’ultima vittoria

print-icon
venturato_lapresse

Roberto Venturato, Cittadella (LaPresse)

Dopo il successo contro il Pescara la squadra granata è andata incontro a due pareggi consecutivi, 1-1 a Cremona e 0-0 con il Bari, e ad altrettante sconfitte, il 2-1 nel derby contro il Venezia e 2-1 anche al Tombolato nell’ultimo match in calendario contro lo Spezia

La prossima sfida tra Cittadella e Ternana vedrà sfidarsi due squadre che non riescono a trovare la vittoria da quattro turni di campionato. Per la formazione di Roberto Venturato e quella allenata da Luigi De Canio l'ultimo successo risale al turno del 3 marzo anche se la posizione in classifica delle due squadre è completamente diversa. Un mese fa i rossoverdi ebbero la meglio sulla Cremonese, mentre i veneti in casa vinsero contro il Pescara per 2-0. Dopo quella giornata la squadra granata è andata incontro a due pareggi consecutivi, 1-1 a Cremona e 0-0 con il Bari, e ad altrettante sconfitte, il 2-1 nel derby contro il Venezia e 2-1 anche al Tombolato nell’ultimo match in calendario contro lo Spezia. Due punti in quattro partite, dunque, ma solo un incontro senza reti, subite e realizzate. Il Cittadella si trova ora al settimo posto in classifica con i suoi 50 punti conquistati dopo 33 gare giocate.

Dopo aver sfiorato vette altissime della graduatoria - e aver così sognato anche la promozione diretta - la squadra veneta ha bisogno di tornare al successo, per riprendere la sua corsa verso la speranza di centrare la Serie A attraverso i playoff. Nel prossimo match, il Cittadella si troverà di fronte una squadra con 23 punti in meno, che dopo 33 partite giocate ha la peggiore difesa del campionato con 60 reti subite e la terzultima differenza reti della Serie B (-15, alla pari col Pescara, meglio soltanto di Ascoli e Pro Vercelli). Quella che si presenta sabato allo stadio Liberati alle ore 15 è quindi una grande occasione per la formazione di Venturato che vuole tornare a vincere. "Dobbiamo essere bravi a superare questo momento non è facile ma dobbiamo farlo; e dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare per tentare di raggiungere un obiettivo importante", aveva dichiarato l’allenatore dopo il ko contro lo Spezia, la squadra intanto lavora per arrivare al cento per cento al prossimo appuntamento.

Serie B, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi