user
09 aprile 2018

Frosinone, Sammarco: "Sembra di rivivere la stagione scorsa"

print-icon
frosinone_getty

Frosinone ko nell'ultimo turno contro il Parma (Getty)

Squadra in ritiro verso lo Spezia, oggi il gruppo è stato impegnato in un iniziale riscaldamento, poi in un lavoro aerobico e una serie di possessi palla. Seduta di scarico Lorenzo Ariaudo mentre Volpe di è sottoposto a terapie

La sconfitta contro il Parma ha rallentato la corsa del Frosinone di Longo verso la promozione, quest’oggi la squadra che quest’oggi è tornata in campo per la ripresa degli allenamenti. I giallazzurri hanno iniziato la loro settimana di lavoro in vista della sfida interna di sabato prossimo contro lo Spezia. A Ferentino - come si legge sul sito ufficiale della società - la squadra ha svolto un iniziale riscaldamento, poi un lavoro aerobico e una serie di possessi palla. Per quanto riguarda i calciatori con qualche problema fisico, ha svolto una seduta di scarico Lorenzo Ariaudo mentre Volpe di è sottoposto a terapie. Al termine della seduta la squadra è partita per il ritiro dove cercherà di compattarsi per cancellare l’ultimo ko e riprendere al più presto il suo cammino in vista di questo finale di campionato. Questa la decisone dell’allenatore e della società, sono stati aggregati al resto del gruppo anche i Primavera Esposito (difensore), Mancini e Persichini (attaccanti). Occhi puntati sul prossimo impegno in calendario contro lo Spezia, il Frosinone cerca di tornare al successo in casa sabato alle ore 15.

Nella gara persa contro il Parma, per Longo la buona notizia è arrivata da Paolo Sammarco, tornato in campo dopo un lungo infortunio anche per festeggiare le 100 presenze in giallazzurro. Un traguardo importante per il giocatore, che dopo il novantesimo ha commentato così la gara del gruppo: "Il Parma ha meritato di vincere la partita - ha detto - ha fatto meglio di noi. Peccato perché era una sfida importante e adesso bisogna ripartire da lunedì e pensare alla prossima.Ovviamente mi fa piacere essere tornato in campo, peccato che sia coinciso con una brutta prestazione della squadra. Spero di poter aiutare il Frosinone da qui a fine stagione. La partita si è subito messa sui binari sbagliati e noi non siamo riusciti a reagire. Nelle ultime otto partite sarà dura e dovremo lottare per non perdere altri occasioni come abbiamo fatto nelle ultime settimane. Rimaniamo però carichi e convinti di potercela fare. L'assenza di Ciofani si è fatta sentire oggi e si sentirà nelle prossime giornate ma dobbiamo essere bravi noi a sopperire a questo con le alternative che abbiamo a disposizione. E' un periodo in cui spesso sentiamo che sembra di rivivere la stagione scorsa e non ci fa bene. Dobbiamo pensare di essere un gruppo diverso dall'anno scorso perché altrimenti andiamo in difficoltà. Contro La Spezia sarà dura perché affrontiamo una squadra giovane con un allenatore che sta facendo molto bene, ma in casa dobbiamo far valere la nostra forza".

Serie B, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi