user
11 aprile 2018

Avellino, ufficiale il rinnovo di Bidaoui: contratto prolungato fino al 2019

print-icon
bid

L’Avellino ha reso noto con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale il prolungamento di contratto di Bidaoui, che ha firmato fino al 30 giugno 2019

La vittoria ottenuta contro il Perugia per rasserenare l’ambiente, il rinnovo di contratto di Bidaoui per costruire il futuro e pensare già alla prossima stagione. L’Avellino non perde tempo e, con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, ha reso noto il prolungamento di contratto del proprio calciatore, che ha allungato l’accordo con il club biancoverde fino al 30 giugno 2019. Questa la nota pubblicata dalla società del presidente Taccone per ufficializzare il rinnovo di Bidaoui: "L’U.S. Avellino comunica di aver esercitato l’opzione per il prolungamento del contratto del calciatore Soufiane Bidaoui fino al 30 giugno 2019".

Le scuse per la questione speaker

Una figuraccia evitabile, una situazione incresciosa che ha messo sotto una cattiva luce l’Avellino, multato di 1000 euro per l’ironia del proprio speaker utilizzata in occasione della comunicazione del recupero nel match con il Perugia. Sulla questione è tornato il club del presidente Taccone, spiegando con una nota pubblicata su Facebook i motivi di quel comportamento. "In merito all’ammenda inflitta dal giudice sportivo, relativamente alla comunicazione dello speaker circa il recupero concesso nel secondo tempo, la società fa sapere che quanto erroneamente comunicato non vuole rappresentare, nella maniera più assoluta, una mancanza di rispetto nei riguardi degli ufficiali di gara, del pubblico e delle squadre, né tantomeno è stata volontà dello speaker di fare ironia – peraltro del tutto fuori luogo - bensì di un errore di comunicazione per cui sia l’autore del messaggio, sia la società intendono scusarsi".

Parla Molina

L’ultima vittoria arrivata contro il Perugia ha rasserenato l’ambiente biancoverde, come sottolineato da Molina: "Se avessi fatto il gol alla fine, che ho sbagliato, forse potevo dire qualcosa di più. Contro il Perugia si è vista una squadra con temperamento e carattere: volevamo risollevarci da questa situazione. Dal primo al novantesimo volevamo ottenere questi punti: era troppo importante, siamo lì sotto e i risultati di ieri non erano stati dei migliori. Non potevamo sbagliare. Il mister ci ha dato una grossa mano ma anche Novellino ha meriti in questa vittoria. Li ha chiunque abbia contribuito da giugno a oggi. Era una grande partita a livello di difficoltà: loro e l'Empoli giocano il calcio migliore".

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi