user
05 maggio 2018

Cremonese, allenamento mattutino: lunedì l’Empoli

print-icon
cremonese_lapresse

Appuntamento nel posticipo per la Cremonese (LaPresse)

Dopo il pareggio con il Novara, gara in cui la Cremonese ha dato buoni segnali in vista del finale di campionato, la squadra ha lavorato per giorni sulla parte tattica e atletica in campo, a cui Mandorlini ha alternato anche delle sessioni video per riuscire così a correggere gli errori

Allenamento al mattino per la Cremonese di Andrea Mandorlini che si avvicina al prossimo impegno in calendario in programma contro l’Empoli già promosso in Serie A. Una sfida molto difficile sulla carta che i grigiorossi dovranno però vincere per forza, sia per interrompere la lunghissima striscia senza successi sia per provare a portare a casa tre punti fondamentali per centrare l’obiettivo salvezza. Appuntamento per lunedì sera nel posticipo che chiude la 40^ giornata del campionato di Serie B, dopo le partite giocate oggi la Cremo si trova momentaneamente al 15° posto con i suoi 44 punti. Anche quest’oggi il gruppo ha dunque lavorato consapevole del fatto che nelle ultime tre gare il gruppo si gioca l’intera stagione. Nella giornata di domani - vigilia del match - Mandorlini è il suo staff tecnico ritroveranno la squadra per la rifinitura finale che definirà lo schieramento che dovrà provare a fare risultato sul complicatissimo campo del Castellani. L’obiettivo rimane quello di restare lontani dalla zona playoff e se possibile cercare anche di allontanarsi ulteriormente dalle zone già calde della graduatoria.

Dopo il pareggio con il Novara, gara in cui la Cremonese ha dato buoni segnali in vista del finale di campionato, la squadra ha lavorato per giorni sulla parte tattica e atletica in campo, a cui Mandorlini ha alternato anche delle sessioni video per riuscire così a correggere e a modificare i movimenti e gli errori del gruppo. Fondamentale sarà infatti sbagliare il meno possibile contro un Empoli che no perde da 25 giornate e che davanti può vantare una coppia di attaccanti super come Caputo e Donnarumma. Molto lavoro in vista per la difesa grigiorossa, che insieme agli altri reparti dovrà mettere in campo concentrazione, attenzione, convinzione e cuore - come l’allenatore ha chiesto nei giorni scorsi. Nessuna buona notizia in arrivo dall’infermeria, con l’allenatore che continua ad avere tanti calciatori indisponibili su cui non potrà contare nemmeno lunedì sera; da capire anche con precisione le reali condizioni di Davide Cinaglia - fermato nelle scorse ore da un problema al ginocchio che nelle prossime ore verrà valutato. Servirà anche la giusta serenità per riuscire così a interrompere la striscia senza i tre punti che dura dallo scorso 20 gennaio.

Serie B, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi