user
10 maggio 2018

Avellino-Spezia, Foscarini: "La squadra ha il fuoco dentro"

print-icon
L'allenatore dell'Avellino Foscarini, foto Getty

L'allenatore dell'Avellino Foscarini, foto Getty

L’allenatore dell’Avellino ha presentato in conferenza stampa il match con lo Spezia, confronto da vincere per continuare la corsa alla salvezza: "Sono fiducioso, la squadra ha il fuoco dentro"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

L’Avellino non può più permettersi di sbagliare, la classifica non ammette passi falsi e la gara con lo Spezia rappresenta un crocevia fondamentale per i biancoverdi. Castaldo e compagni navigano in zona playout, urge dunque una vittoria per tirarsi fuori da questo momento negativo e compiere tre passi importanti verso la salvezza. Foscarini ha presentato in conferenza stampa questa partita, puntando l’attenzione sull’importanza del match: "Quella contro lo Spezia è LA partita, quella più importante da quanto sono arrivato. La squadra è carica, ha dentro il fuoco giusto per fare bene. In alcuni momenti ci sarà senza dubbio bisogno del pubblico, ma sono convinto che lo avremo. Domani dovremo essere concentrati ma tranquilli se il gol non arriverà perché possiamo trovarlo anche dopo. Bisogna gestire bene la palla e la testa nei novanta minuti. Lo Spezia non ci stenderà certo il tappeto rosso, hanno un buon centrocampo e un attacco da brividi. Ha disputato un buon campionato e probabilmente puntava anche ai playoff".

La situazione infortunati

L’allenatore dell’Avellino si sofferma poi anche sui singoli, partendo dal giovane Wilmots, che lo ha sorpreso in queste ultime settimane per personalità e grinta: "Si, mi ha stupito ma fino ad un certo punto perché si è sempre comportato benissimo. Contro lo Spezia ci sarà bisogno di lui, ma anche di Vajushi che, purtroppo, è a mezzo servizio. D'Angelo mi è mancato, non è al meglio ma sarà convocato, ci serve il suo carattere ma non dimentichiamo che non gioca da un mese. Ngawa dovrebbero essere disponibili dal primo minuto, in settimana non abbiamo forzato troppo per non avere problemi muscolari. Bidaoui? Ha fatto qualche minuto ad Ascoli, non è al meglio della condizione ma è normale. Al di là di chi andrà in campo, ci servirà il carattere, ci tengo particolarmente a questa partita. Mi sento la maglia biancoverde addosso, coinvolto in questo progetto e probabilmente più tifoso di qualcun altro. Siamo concentrati all'obiettivo e felici di avere uno stadio pieno a sostenerci".

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi