Verona-Ascoli 1-1: gol di Rosseti e Pazzini, Grosso aggancia il Palermo al 2° posto

Dopo l'anticipo di Pescara e le partite delle ore 15.00, la 29^ giornata della Serie B registra il passo falso dell'Hellas che non va oltre l'1-1 casalingo contro l'Ascoli. Vantaggio ospite con Rosseti poi uscito per infortunio, rimedia capitan Pazzini che raggiunge la doppia cifra in campionato. Espulso Lee nel finale. Il Verona aggancia provvisoriamente il Palermo al 2° posto, si tratta invece del 4° pareggio di fila per Vivarini a +5 sui playout

CROTONE-LECCE 2-2

OKEREKE SHOW, BENEVENTO KO: VOLA IL PERUGIA

SCOGNAMIGLIO RISPONDE A TUTINO: PESCARA-COSENZA 1-1

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

VERONA-ASCOLI 1-1

11' Rosseti (A), 37' Pazzini (V)

VERONA (4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Empereur, Marrone, Balkovec (65' Di Gaudio); Faraoni, Gustafson, Henderson; Laribi (75' Di Carmine), Pazzini (87' Danzi), Lee. All. Grosso

ASCOLI (4-3-1-2): Milinkovic; Laverone (90' Andreoni), Brosco, Padella, D’Elia; Addae, Troiano (75' Cavion), Frattesi; Ninkovic; Ciciretti, Rosseti (31' Beretta). All. Vivarini

Ammoniti: Gustafson (V), Marrone (V), Addae (A), Ninkovic (A), Beretta (A), Di Gaudio (V)

Espulso: Lee (V) all'85'

1 nuovo post
51' - Si rinnova il duello tra Pazzini e Milinkovic-Savic, stavolta il portiere dell'Ascoli ha la meglio in uscita bassa
- di luca.cassia
49' - Ritmi abbassati dall'Ascoli in avvio di ripresa: paziente manovra dalle retrovie per gli uomini di Vivarini, espulso nel primo tempo per proteste
- di luca.cassia
Del solito Giampaolo Pazzini, 10 gol in campionato, il pareggio del Verona
 
- di luca.cassia
AL VIA LA RIPRESA! SI RIPARTE DALL'1-1!
- di luca.cassia

Squadre in campo per la ripresa, pochi istanti e riprenderà il match senza cambi rispetto al primo tempo

- di luca.cassia
Va in archivio la prima metà di gara al Bentegodi, 45 minuti all'insegna dell'intensità e del nervosismo: vantaggio marchigiano con Rosseti poi costretto ad abbandonare la partita per un infortunio, pareggio di Pazzini su assist di Lee. Quattro gli ammoniti sul taccuino di Pillitteri, incontro apertissimo in attesa della ripresa
- di luca.cassia
FINE PRIMO TEMPO! E' 1-1 TRA VERONA E ASCOLI!
- di luca.cassia
47' - Henderson! Altra chance per il Verona: ottima l'iniziativa di Lee, lo scozzese calcia da posizione defilata senza trovare il palo lontano!
- di luca.cassia
45' - Saranno tre i minuti di recupero, tempo perso in occasione dell'infortunio di Rosseti
- di luca.cassia
44' - Ammonito Ninkovic per l'Ascoli: punito il bisticcio a distanza con Marrone
- di luca.cassia
41' - Corner di Laribi che trova l'indisturbato Marrone, girata col destro che termina direttamente sul fondo. Ottima chance per il Verona!
- di luca.cassia
39' - Ammonito Addae: intervento da dietro su Lee sanzionato da Pillitteri
- di luca.cassia
Nel momento di massimo nervosismo si rialza l'Hellas: pallone sanguinoso perso da Frattesi sulla trequarti, Lee recupera e si accentra servendo l'accorrente Pazzini. Controllo e botta vincente nonostante la deviazione di Brosco: doppia cifra in campionato per il "Pazzo"!
- di luca.cassia
36' - PAREGGIO DEL VERONA! GOL DI PAZZINI!
- di luca.cassia
33' - Milinkovic-Savic salva su Pazzini, parata decisiva quella del portiere dell'Ascoli che si oppone al "Pazzo" da distanza ravvicinata!
- di luca.cassia
31' - Ecco il cambio obbligato dell'Ascoli: fuori Rosseti, autore del vantaggio ma infortunato dopo l'intervento di Marrone, dentro Beretta
- di luca.cassia
30' - Nuovamente a terra Rosseti, sarà necessaria una sostituzione in casa marchigiana
- di luca.cassia
29' - Il gioco è ripreso con Rosseti in campo, vedremo se sarà in grado di proseguire la partita
- di luca.cassia
28' - A terra Rosseti in lacrime dopo la botta rimediata sulla caviglia sinistra: prova a rialzarsi l'attaccante ospite, intanto Vivarini viene espulso. L'allenatore dell'Ascoli chiedeva un provvedimento più severo nei confronti di Marrone
- di luca.cassia
26' - Ammonito Marrone, entrata durissima su Rosseti che l'aveva evitato sulla linea laterale: ha davvero rischiato il difensore di Grosso che se la cava col giallo
- di luca.cassia

Solo un punto per un Verona dall’ottimo trend recente, 4 vittorie nelle ultime 5 uscite nella rincorsa alla Serie A. Al Bentegodi termina piuttosto 1-1 contro l’Ascoli nella 29^ giornata della Serie B, pareggio utile ai marchigiani sulla strada della salvezza ma non a Grosso che spreca il fattore casalingo. A segno Rosseti e Pazzini nel primo tempo, gol smarriti in una ripresa ancora più intensa e nervosa rispetto ai primi 45 minuti. L’Hellas manca il tris dopo i successi contro Venezia e Perugia, Vivarini impone invece il 4° pareggio di fila alle sue avversarie e risulta imbattuto da 5 turni: piccoli passi nel cuore di una classifica che vede l’Ascoli a +5 sui playout. I rimpianti sono piuttosto dei veneti che, pur agganciando provvisoriamente il Palermo al 2° posto, dilapidano la possibilità di avvicinare concretamente la vetta scavalcando i siciliani impegnati domenica in casa contro il Carpi.

Reti di Rosseti e Pazzini, l'Ascoli frena il Verona

Nuovamente avversari in stagione dopo l’1-0 bianconero all’andata, match risolto nel finale da Cavion, Grosso e Vivarini si ritrovano tra risultati confortanti e una solidità rinnovata: reduce dalle vittorie contro Venezia e Perugia, l’allenatore dell’Hellas conferma il 4-3-3 con le novità Marrone in difesa e capitan Pazzini nel tridente. Fuori dai giochi lo squalificato Dawidowicz come Ganz in casa bianconera: spazio al solito 4-3-1-2 dove l’unica sorpresa è Ciciretti, punta preferita a Beretta ad affiancare Rosseti con Ninkovic a supporto. Dopo la prima chance targata Pazzini, è Rosseti a sbloccare la partita: calcio piazzato di Ninkovic sul primo palo, ottima la coordinazione del numero 10 che incrocia col destro e supera Silvestri. Il protagonista del primo tempo è lo stesso Rosseti, vicino al raddoppio al 22’ e fuori dai giochi alla mezz’ora: durissimo il fallo di Marrone punito con l’ammonizione, nulla da fare per l’ex Juve costretto al cambio. Episodio che provoca l’espulsione di Vivarini per proteste e alimenta il tasso di nervosismo in campo: saranno 4 gli ammoniti all’intervallo, pausa preceduta dalla riscossa del Verona. Milinkovic-Savic s’immola su Pazzini ma capitola al 36’ nel duello col "Pazzo", servito da Lee dopo un pallone perso da Frattesi e implacabile nel tiro dell’1-1. Veneti che potrebbero addirittura ribaltare il punteggio con Marrone ed Henderson, entrambi imprecisi da buona posizione in area. Ritmi più blandi in avvio di ripresa dove, nei primi 20 minuti, la chance migliore è sulla testa di Beretta frenato da Silvestri. Grosso mette mano ai cambi e schiera la coppia Di Gaudio-Di Carmine per aumentare il potenziale offensivo dell’Hellas, tuttavia è l’Ascoli a pungere di rimessa nuovamente con Beretta. Più nervi che occasioni nella spinta dei padroni di casa: a farne le spese è addirittura Lee con un’espulsione diretta, eccesso di foga nell’intervento su Ninkovic. È l’ultimo episodio di un match che lascia più di un rimpianto al Verona nella corsa alla promozione diretta.

I più letti