Serie B, i risultati della 37^ giornata: Padova e Carpi in C, scatto salvezza del Livorno

Primi verdetti in coda alla classifica di Serie B: Carpi e Padova sono aritmeticamente retrocesse. La squadra di Castori perde sul campo del Livorno: ancora in zona playout ma con la possibilità di trovare la salvezza diretta all'ultima giornata. Il Padova subisce invece il gol del 3-3 all'ultimo secondo dal Benevento (già certo dei playoff) e abbandona la B

SERIE B: CALENDARIO - RISULTATI - CLASSIFICA

IL PALERMO PRESSA IL LECCE: LE PARTITE DEL SABATO

BENEVENTO-PADOVA 3-3 
1' Pulzetti (P), 10' e 94' Coda (B), 58' Bonazzoli (P), 80' Caldirola (B), 92' Baraye (P)

BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Letizia, Volta, Caldirola, Improta; Viola, Crisetig (59' Buonaiuto), Bandinelli (70' Tello); Insigne (70' Vokic); Coda, Armenteros. All. Bucchi

PADOVA (4-3-1-2): Minelli; Cappelletti, Andelkovic, Cherubin, Longhi; Pulzetti (86' Clemenza), Serena (82' Cocco), Lollo (27' Capello); Mazzocco; Baraye, Bonazzoli. All. Centurioni

Ammoniti: Volta (B), Bonazzoli (P), Cappelletti (P)

 

LIVORNO-CARPI 1-0 
59' Giannetti

LIVORNO (3-4-1-2): Zima; Di Gennaro, Dainelli, Boben; Valiani, Agazzi (84' Rocca), Luci, Porcino; Diamanti; Giannetti (66' Murilo), Raicevic. All. Breda

CARPI (4-4-1-1): Piscitelli; Pachonik (64' Concas), Kresic, Poli, Pezzi (72' Arrighini); Mustacchio (56' Rolando), Coulibaly, Sabbione, Marsura; Crociata; Cissé. All. Castori 

Ammoniti: Valiani (L), Poli (C), Sabbione (C), Diamanti (L), Crociata (C), Gori (L)

 

Primi due verdetti di questa stagione di B nelle zone basse della classifica: Carpi e Padova retrocedono dopo due partite emozionanti. Clamoroso è l'epilogo sul campo del Benevento: il Padova, dopo aver battuto il Lecce nello scorso turno, va tre volte in vantaggio ma viene per tre volte rimontato dai padroni di casa (già aritmeticamente quarti prima di scendere in campo). Il gol del 3-2 al 92' di Baraye aveva dato speranze alla squadra di Centurioni di trovare i playout (potendo ancora agganciare e superare all'ultima giornata il Venezia), ma il pari di Coda a venti secondi dalla fine del recupero condanna gli ospiti ad abbandonare la B.

Sull'altro campo del pomeriggio vittoria pesantissima del Livorno di Breda, che condanna il Carpi (attualmente ultimo in classifica) all'aritmetica retrocessione con un turno di anticipo. Decide, dopo le tantissime palle gol avute dai padroni di casa, un gol di Giannetti nella ripresa. Con questi tre punti il Livorno sale a quota 38, a pari della Salernitana (prima squadra fuori dai playout) ma dietro per scontri diretti. All'ultima giornata resterà ancora tutto in gioco. 

1 nuovo post
Ecco tutto quello che c'è da sapere su playoff e playout:
 
- di marcosal93

Nessuno squalificato in Benevento-Padova, la cui direzione arbitrale è affidata a Maggioni. Livorno-Carpi sarà diretta da Abbattista: anche qui, Breda e Castori non hanno dovuto fare i conti con le squalifiche, ma solo con indisponibilità fisiche (soprattutto il Carpi).

- di marcosal93

Il calendario ha riservato alle squadre di bassa classifica una sorta di anticamera del playout. Lo scontro Livorno-Carpi di oggi sarà decisivo anche per il Venezia, prossimo avversario della squadra di Castori: se il Carpi non dovesse vincere a Livorno, infatti, sarebbe condannato alla retrocessione con una giornata di anticipo, e allora sarebbe inevitabilmente meno agguerrito nel confronto di sabato prossimo contro il Venezia.

- di marcosal93

Il Padova di Centurioni vuole provare ad acciuffare un piazzamento playout: necessari 6 punti contro Benevento (oggi) e Livorno (sabato prossimo).

- di marcosal93

Il Benevento affronta la penultima giornata di campionato senza motivazioni: assicurato il quarto posto in classifica, parteciperà ai playoff a prescindere dall'esito della sfida con il Padova, che invece è chiamato a vincere.

- di marcosal93

I più letti