SPAL-Cosenza 1-1

Serie B
default

E' pari e patta tra SPAL e Cosenza nel match valido per la seconda giornata della Serie B. Tutte le reti arrivano dopo l'intervallo: al vantaggio di Salamon risponde il gol segnato da Tiritiello nei minuti di recupero

Il pareggio che consente ad entrambe le squadre di avanzare in classifica è arrivato in pieno recupero (per la precisione al 94° minuto). E' stato Andrea Tiritiello a realizzare il punto del definitivo pareggio salvando da una sconfitta il Cosenza contro la SPAL. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 48' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Andrea Tiritiello ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto.

Dopo un primo tempo senza reti, la SPAL è riuscita a passare in vantaggio nei primi 10 minuti del secondo tempo grazie al gol di Bartosz Salamon, il Cosenza è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro e chiudendo il risultato con Tiritiello.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 5 parate per Etrit Berisha (SPAL), mentre Wladimiro Falcone (Cosenza) ha compiuto 4 parate.

Per la SPAL l'assist è stato effettuato da Salvatore Esposito, mentre nel Cosenza il passaggio decisivo per il gol è di Jaime Báez. Una vera e propria battaglia in campo con 9 cartellini gialli in totale: di cui 6 per il Cosenza e 3 per la SPAL.

Nonostante il risultato finale di parità, la SPAL ha avuto a lungo il controllo del match: oltre a un maggior possesso palla (56%), ha effettuato più tiri (20-18), e ha battuto più calci d'angolo (7-4) del Cosenza.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (381-270): si sono distinti Simone Missiroli (53) e Francesco Vicari (49). Per gli ospiti, Matteo Legittimo è stato il giocatore più preciso con 44 passaggi riusciti.

Mattia Valoti nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per la SPAL con 5 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Cosenza è stato Daniele Sciaudone a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nella SPAL, il difensore Salamon è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (12) perdendone soltanto uno e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%). L'attaccante Báez è stato invece il più efficace nelle fila del Cosenza con 6 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (7).



SPAL: E.Berisha, B.Salamon, N.Tomovic, F.Vicari (Cap.), M.D'Alessandro, S.Esposito, S.Missiroli, L.Dickmann, A.Paloschi, M.Valoti, S.Esposito. All: Pasquale Marino
A disposizione: M.Gomis, L.Ranieri, M.Jankovic, R.Spaltro, E.Brignola, M.Okoli, A.Murgia, L.Sernicola, G.Tunjov, D.Thiam, G.Strefezza, M.Sala.
Cambi: G.Strefezza <-> S.Esposito (69'), A.Murgia <-> S.Esposito (69'), M.Sala <-> M.D'Alessandro (78')

Cosenza: W.Falcone, R.Idda, G.Ingrosso, M.Legittimo, M.Bruccini, A.Corsi (Cap.), D.Sciaudone, L.Bittante, J.Báez, M.Bahlouli, M.Carretta. All: Roberto Occhiuzzi
A disposizione: P.Ficara, I.Sacko, U.Saracco, Ben Kone, G.Sueva, M.Gaudio, R.Maresca, S.La Vardera, G.Litteri, A.Tiritiello.
Cambi: I.Sacko <-> M.Bahlouli (58'), B.Kone <-> M.Bruccini (58'), G.Sueva <-> A.Corsi (71'), G.Litteri <-> I.Sacko (71')

Reti: 48' Salamon (SPAL), 94' Tiritiello (Cosenza).
Ammonizioni: S.Esposito, M.Valoti, G.Strefezza, D.Sciaudone, M.Legittimo, A.Corsi, I.Sacko, R.Idda, L.Bittante

Stadio: Paolo Mazza
Arbitro: Ivan Robilotta

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche