Pordenone-Reggiana 3-0

Serie B
default

Il match valevole per la sedicesima giornata della Serie B ha visto il Pordenone battere nettamente il Reggiana. La squadra di Attilio Tesser non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. La rete di Diaw ha dato il via allo show dei padroni di casa che hanno quindi sfruttato al meglio l'impegno interno

Netto successo per il Pordenone che contro il Reggiana non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Attilio Tesser hanno controllato per quasi tutti i 90 minuti. A sbloccare l'equilibrio ci ha pensato il gol di Davide Diaw al 21'. Reggiana che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito al di trovare la via della rete in altre due circostanze. I gol di Roberto Zammarini al 42' e Patrick Ciurria al 52' hanno messo in cassaforte il risultato. Con questa vittoria la squadra capitanata da Bassoli fa un bel balzo in avanti in classifica Il Reggiana ha giocato parte della partita in inferiorità numerica, per l'espulsione di Michele Cerofolini per rosso diretto al minuto 80.

Nel corso del match, Samuele Perisan per il Pordenone è stato comunque molto impegnato autore di 4 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

A conferma del risultato finale, il Pordenone ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (15-8) e ha battuto più calci d'angolo (3-1). Il Reggiana, invece, ha avuto un maggior possesso palla (64%).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (421-180): si sono distinti Bright Gyamfi (75), Riccardo Gatti (65) e Salvatore Pezzella (58). Per i padroni di casa, Alessandro Bassoli è stato il giocatore più preciso con 22 passaggi riusciti.

Patrick Ciurria è stato il giocatore che ha tirato di più per il Pordenone: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Reggiana è stato Igor Radrezza a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nel Pordenone, l'attaccante Diaw pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7 ma si contano anche 14 duelli persi). Per la stessa statistica, nelle fila del Reggiana, si è distinto il difensore Andrea Costa che, con 7 contrasti vinti, ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).



Pordenone: S.Perisan, A.Bassoli (Cap.), A.Barison, A.Vogliacco, N.Falasco, M.Scavone, S.Pasa, A.Mallamo, R.Zammarini, P.Ciurria, D.Diaw. All: Attilio Tesser
A disposizione: A.Chrzanowski, G.Bindi, M.Rossetti, G.Misuraca, K.Butic, G.Foschiani, M.Camporese, G.Calò, A.Banse, S.Musiolik, F.Berra, P.Passador.
Cambi: G.Misuraca <-> R.Zammarini (65'), F.Berra <-> A.Mallamo (66'), M.Rossetti <-> M.Scavone (74'), S.Musiolik <-> D.Diaw (82')

Reggiana: M.Cerofolini, A.Costa (Cap.), B.Gyamfi, R.Gatti, I.Varone, G.Zampano, S.Pezzella, S.Muratore, L.Libutti, I.Radrezza, A.Kargbo. All: Massimiliano Alvini
A disposizione: G.Lunetta, L.Zamparo, S.Mazzocchi, M.Voltolini, N.Kirwan, N.Cambiaghi, R.Martinelli, M.Marchi, D.Voltan, G.Venturi, L.Germoni.
Cambi: S.Mazzocchi <-> S.Muratore (45'), N.Cambiaghi <-> L.Libutti (62'), G.Lunetta <-> G.Zampano (62'), D.Voltan <-> I.Varone (67')

Reti: 21' Diaw, 42' Zammarini, 52' Ciurria.
Ammonizioni: R.Zammarini, A.Bassoli, N.Falasco, A.Kargbo
Espulsioni: Cerofolini (80°)

Stadio: Stadio Guido Teghil
Arbitro: Luca Massimi

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.