16 novembre 2010

Napoli, Fassone: "Faremo due colpi tra gennaio e giugno"

print-icon
cag

Non solo Lavezzi e Hamsik, il dg Fassone ha annunciato altri due colpi per il Napoli

Il dg azzurro carica i tifosi: "Esiste il budget per due acquisti importanti. Il fair play finanziario ci impone di non spendere più di quanto fatturiamo, ma possiamo spendere tutto quello che abbiamo in cassa"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Sfoglia l'album del Napoli

"Esiste il budget per un acquisto importante a gennaio e per un altro colpo a giugno". E' quanto fa sapere il direttore generale del Napoli Marco Fassone che, parlando a Radio Marte, affronta anche il tema arbitri: "Non c'è più stile Juventus, - sottolinea - noi ci faremo sentire nei modi giusti". 

"Reinvestiamo le risorse che la società mette a disposizione", dice Fassone che, però, tiene a precisare: "Il fair play finanziario ci impone di non spendere più di quanto fatturiamo, ma possiamo spendere tutto quello che abbiamo in cassa". Quindi le condizioni finanziare per mettere a segno un paio di colpi di mercato ci sono e, anche, quindi, la possibilità di poter rinforzare i vari reparti.

Dai microfoni di Radio Marte Fassone parla anche della questione Nazionali visto che, domani, la squadra riprenderà la preparazione a Castel Volturno senza i sette giocatori convocati dalle rispettive selezioni: "Non dico niente su Hamsik. Gioca a due ore da Napoli ed è il perno della Slovacchia. Mi aspettavo - conclude Fassone - un trattamento diverso da Tabarez. Cavani e Gargano erano stati già convocati per il tour di amichevoli in Cina e Indonesia e magari potevano essere risparmiati contro il Cile. Rientreranno soltanto venerdì mattina e saranno stanchi. Evidentemente sono diventati perni dell'Uruguay".

Commenta nel forum del Napoli

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky