Calciomercato Inter, Spalletti si accontenta: "I rinforzi li abbiamo in casa, devo essere io bravo a utilizzarli"

Calciomercato

Ai microfoni di Sky Sport, l'allenatore nerazzurro anticipa le strategie per la seconda parte della stagione: "Quello che ho in rosa mi piace moltissimo. I rinforzi li abbiamo in casa: devo essere bravo io a utilizzare bene le qualità inespresse di chi sin qui ha avuto poco spazio"

INTER, C'E' GODIN PER GIUGNO: IL DIFENSORE DELL'ATLETICO MADRID E' VICINISSIMO

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Recuperare tutte le risorse della rosa, per riavviare la corsa al secondo posto, oggi occupato dal Napoli e distante cinque punti: è il proposito di Luciano Spalletti per l'Inter che verrà. L'allenatore nerazzurro, intercettato da Sky Sport in Trentino-Alto Adige a Ortisei (Bolzano), dove sta trascorrendo dei giorni di relax, ha raccontato le sue idee per il 2019, con un occhio di riguardo per il calciomercato.

Spalletti: "Tutta la rosa dell'Inter tornerà utile, è la mia missione per il 2019"

Come fatto per il portoghese Joao Mario, ripescato a stagione in corso per rendere più manovriero il gioco dell'Inter, Spalletti medita di far tornare utili tutti i componenti della sua rosa, da quelli rimasti ai margini a quelli chiamati in causa solo in pochi spezzoni di gara nella prima parte di stagione. Ai microfoni di Massimiliano Nebuloni, l'allenatore non ha fatto nomi, ma lanciato messaggi chiari per il 2019.

Quali sono gli auguri di buon anno di Luciano Spalletti?
"Anche se in leggero ritardo, sono gli auguri di uno splendido 2019. Che sia un anno di grande calcio, belle giocate, dentro e fuori dal campo"

Sarà un anno migliore di come è finito l'ultimo?
"Sicuramente, ci vuole la partecipazione di tutti per far venire su uno spettacolo più bello di quello che è. Visto che il tema attuale è quello del mercato, il materiale che ho in rosa mi piace moltissimo. Soprattutto, in rosa troverò i rinforzi per il girone di ritorno. Il vero acquisto è l'utilizzo di chi ho fatto giocare poco per mia colpa, che sono quelli che possono mettere a posto alcune situazioni. Devo essere io bravo a trovare in casa gli innesti per migliorare il rendimento della rosa. I rinforzi li abbiamo tra noi: devo andare a utilizzare bene le qualità inespresse di chi è già in organico e sin qui è stato impiegato meno".

L'Inter resterà così di qui al 31 gennaio?
"Non lo dico apertamente (ride, ndr), perché sul mercato ci sono i dirigenti della nostra società, che ci sanno fare molto più di me sul tema".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.