Calciomercato Milan, il Sassuolo non svende Sensi: chiesti 25 milioni

CalcioMercato

Dopo aver chiuso per Krunic la società rossonera punta sempre su Sensi: 25 milioni la richiesta del Sassuolo, che non ha intenzione di svendere il giocatore. Sulla cifra comunque si può lavorare

MILAN, FATTA PER KRUNIC

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NEWS

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Prima Krunic, poi un nuovo giocatore per il centrocampo del Milan. Dopo aver chiuso con l'Empoli per il centrocampista bosniaco - di fatto il primo acquisto di Maldini, Gazidis e Boban - sulla base di 8 milioni di euro più bonus, il club rossonero non si fermerà. Continua, infatti, l'interesse della società di via Aldo Rossi per Stefano Sensi del Sassuolo. Nella giornata di martedì 11 giugno c'è stato un incontro in sede tra il Milan e l'agente del giocatore, Giuseppe Riso, il quale nella giornata di mercoledì 12 ha invece incontrato il Sassuolo per fissare le condizioni dell'affare. La società neroverde non ha nessuna intenzione di svendere Sensi e per privarsene vuole 25 milioni di euro. Una cifra, quella richiesta dal club del presidente Squinzi, sulla quale si può lavorare: di certo, però, il Sassuolo non chiederà meno di 20 milioni come parte fissa più bonus per un giocatore giovane, italiano e con pochi simili nel suo ruolo. Queste condizioni, in ogni caso, non spaventano il Milan: il club rossonero per questa cifra potrebbe comunque sedersi a trattare per provare a chiudere.

I più letti