Neymar-Barcellona, passi in avanti per il ritorno: brasiliano pronto a ridursi l'ingaggio

CalcioMercato

Trattativa in stato avanzato per il ritorno dell'attaccante brasiliano in Spagna. Neymar disposto a una riduzione dell'ingaggio. Il club blaugrana chiede però al padre del giocatore di ritirare una denuncia legata a delle vecchie commissioni sul precedente trasferimento.

NEYMAR-BENZEMA, LO SCATTO CHE AVEVA FATTO DISCUTERE

NEYMAR E IL MESSAGGIO DI AL-KHELAIFI: "BASTA COMPORTAMENTI DA STAR"

IL PSG FISSA IL PREZZO PER IL BRASILIANO

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Prende sempre più quota la trattativa legata al ritorno di Neymar al Barcellona. Che il brasiliano sia in uscita dal PSG, a patto di offerte monstre, non è un mistero. Che possa tornare al club che appena due anni fa l'aveva ceduto al club francese per la cifra record di 222 milioni di euro, nemmeno. I colloqui tra le parti, assicurano in Spagna, hanno già avuto il via e sono già in stato avanzato. Secondo quanto riportato da Sport, due intermediari sono al lavoro per concretizzare il ritorno dell'attaccante in Catalogna e ci sarebbe già un'intesa verbale tra l'attaccante e il club spagnolo. Neymar avrebbe anche accettato una riduzione dell'ingaggio pur di tornare in Spagna. Con il nuovo accordo quinquennale pronto con il Barcellona, il 27enne brasiliano percepirebbe 24 milioni di euro netti a stagione a fronte dei 36 che gli garantisce a oggi il club parigino. Una scelta dettata dalla volontà di ritrovare quell'entusiasmo in parte smarrito nel biennio francese, corredato dalla vittoria di due edizioni della Ligue 1 oltre a una Coppa di Francia, una Supercoppa nazionale e una Coppa di Lega, ma da due cammini deludenti in Champions League.

Affare Neymar: il Barcellona chiede al padre di ritirare una denuncia

Se Sport racconta di una trattativa praticamente definita, secondo quanto riportato da Marca il dialogo tra i club, che non sono in un rapporto idilliaco, è destinato a procedere ancora a lungo prima di arrivare alla conclusione. C'è una condizione dall'elevato peso specifico: il Barcellona chiede infatti che il padre di Neymar ritiri una denuncia nei confronti del club blaugrana per un vecchio contenzioso legato all'entità di alcune commissioni sul trasferimento dell'estate 2017 dalla Spagna al PSG, pari a circa 26 milioni di euro.

La pista parallela: Griezmann resta in attesa

Alla finestra, oltre ai due club, c'è anche Antoine Griezmann, pronto a salutare l'Atletico Madrid nonostante il recente rinnovo del contratto con i Colchoneros fino al 2023. Il club blaugrana era il pretendente più accreditato per l'acquisto di Le Petit Diable, la cui clausola adesso ammonta a 200 milioni, ma si ridurrà a 125 milioni dall'1 luglio. Il ritorno di Neymar non escluderebbe a priori l'acquisto di Griezmann, ma il doppio affare comporterebbe altri addii nell'attacco del Barcellona, come quello di Philippe Coutinho, che non si sono ancora concretizzati.

I più letti