Il Cagliari annuncia Rog: "Benvenuto a La Casa de Casteddu"

CalcioMercato

Il croato è ufficialmente un nuovo giocatore del Cagliari. Per darne l'annuncio la società sarda ha scelto la Casa di Carta, con il centrocampista che - dopo essersi tolto la maschera - ha imitato Tokyo e il Professore

NAPOLI-CREMONESE LIVE

CALCIOMERCATO LIVE: LE TRATTATIVE

CAGLIARI, PRESO ROG: LE CIFRE

"Ora facciamo un gran casino". No, non è il Professore. Non è neanche Tokyo. Non è la terza stagione della Casa di Carta, la serie televisiva spagnola giunta alla sua terza stagione. E', semplicemente, Marko Rog, centrocampista classe 1995 che da qualche minuto è diventato ufficialmente un nuovo giocatore del Cagliari. E la società sarda, che lo ha strappato dal Napoli per andare a rafforzare un reparto orfano di Barella, ha deciso di presentarlo in grande stile. Come in una puntata su Netflix della celebre serie tv appunto, ma qui si parla di calcio: "Il Cagliari Calcio annuncia l’arrivo dal Napoli del giocatore Marko Rog, in prestito con obbligo di riscatto, sino al ‪30 giugno 2024 - si legge sul sito del club - nato a Varazdin il 19 luglio 1995, ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nella squadra della sua città. Si mette in evidenza guadagnando l’attenzione del RNK Spalato: 9 gol in 44 partite il bilancio del ventenne Marko. Prestazioni importanti che l’anno dopo gli valgono il trasferimento alla gloriosa Dinamo Zagabria: 11 gol in 62 presenze il suo bilancio, in una stagione e mezzo. Nell’agosto 2016 arriva in Italia, acquistato dal Napoli. Con i partenopei, 67 presenze in tutte le competizioni, con 2 gol all’attivo. Nel gennaio di quest’anno è stato ceduto in prestito al Siviglia, totalizzando 13 gare. In Nazionale, dove ha esordito nel 2014 in un test amichevole contro l’Argentina a Londra, ha giocato 16 partite".

"Ci aspettiamo tantissimo da lui"

Ad accoglierlo a braccia aperte è stato lo stesso presidente del Cagliari Tommaso Giulini: "E' stata una trattativa molto lunga, alla quale il nostro direttore ha lavorato per due settimane - ha spiegato a Sky Sport - la volontà del giocatore era quella di venire da noi e l'abbiamo accontentata. E' un calciatore importantissimo a cui Carli ha pensato subito per sostituire Barella. Anche Pavoletti ne ha parlato bene. Ci aspettiamo tantissimo da lui che è uno dei talenti più importanti che ci sono. E' qui per fare il salto di qualità". Per il croato, nella passata stagione, 24 presenze, fra Serie A, Liga, Champions ed Europa league. Adesso è arrivato il momento di togliersi la maschera e "di fare un gran casino".

I più letti