Ibrahimovic, offerta dall'Australia: contratto per 6 gare col Perth Glory

Calciomercato

La conferma arriva dallo stesso presidente del club australiano, che ha avviato i contatti con Raiola. Per Zlatan potrebbe essere un buon modo per tenersi "allenato" in vista del mercato di gennaio, quando cercherà una nuova squadra in Europa

La proposta è semplice: 6 partite in cambio di un bel mucchio di soldi. Ecco come il Perth Glory sta cercando di far breccia nel cuore di Zlatan Ibrahimovic, provando a convincere lo svedese a tentare una piccola avventura in Australia, dopo aver chiuso con la MLS (dove ha giocato con la maglia dei LA Galaxy nelle ultime due stagioni).

Contratto da 6 partite

A confermare l’avvio di quella che potrebbe essere una insolita trattativa di calciomercato è lo stesso presidente del club australiano, Tony Pignata, che ha raccontato al quotidiano The Age di essere già in contatto con Mino Raiola, agente di Ibra, e di aver chiesto la sua disponibilità a giocare le ultime sei partite del campionato con il Perth Glory. I soldi sul piatto pare siano parecchi, sufficienti ad accontentare le richieste di agente e giocatore, che d’altra parte avrebbe anche la possibilità di giocare in vista di gennaio, quando punterà a diventare nuovamente protagonista del calciomercato per tornare in Europa, sogno dichiarato dello svedese. L’ultimo spezzone di campionato australiano, insomma, sarebbe per lui una sorta di allenamento o poco più: ma al Perth Glory probabilmente va benissimo anche così.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche