Juventus, le news di calciomercato: Cristiano Ronaldo, Locatelli e non solo

Calciomercato

Il portoghese è legato da un altro anno di contratto con la Juventus e il suo futuro verrà deciso soltanto al termine degli Europei. Psg e Man United lo vogliono ma nessuno è disposto a dargli 31 milioni di euro a stagione. La priorità in entrata è il centrocampista: Locatelli la richiesta di Allegri che ha idee chiare anche per la porta...

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

La visita di Jorge Mendes a Milano nella giornata di mercoledì ha immediatamente scatenato le voci di mercato riguardanti il futuro di Cristiano Ronaldo. Facciamo subito una premessa: l'agente portoghese non ha incontrato la Juve e non poteva essere la giornata di mercoledì quella decisiva per definire il futuro di Cristiano Ronaldo. CR7 legato da un altro anno di contratto con la Juventus e ogni decisione riguardante il suo futuro verrà in ogni caso presa al termine degli Europei. A Ronaldo non dispiacerebbe fare una nuova esperienza, ma il nodo principale di un suo eventuale addio ai bianconeri è sempre legato al pesantissimo ingaggio da 31 milioni di euro all'anno, che nessuno dei club interessati è disposto a pagare. O Ronaldo rinuncia alle sue pretese economiche oppure un suo addio all'Italia appare impossibile.

Le possibili alternative a Ronaldo

leggi anche

Poker Portogallo a Israele, CR7 avvicina Ali Daei

Le due squadre più interessate ad accogliere Ronaldo sono Paris Saint-Germain Manchester United. Come detto, però, nessuno dei due club vuole investire una cifra così onerosa per lo stipendio di CR7. Quindi al momento non esiste alcuna trattativa concreta. Ma la Juventus è aperta a ogni tipo di soluzione e sta studiando con Allegri sia una rosa con Ronaldo che una eventualmente senza. Con chi al suo posto? Dipenderà anche dall'eventuale destinazione di Ronaldo. Se fosse Parigi si potrebbe avviare una trattativa con Mauro Icardi come contropartita, se invece fosse lo United l'interlocitore della Juventus allora una possibile contropartita potrebbe essere Paul Pogba. In quel caso in attacco cercherebbero un'occasione, in Italia (tipo Dzeko) o all'estero (tipo Gabriel Jesus, se il City dovesse aprire a un prestito).

Priorità al centrocampista, primo nome Locatelli

leggi anche

Locatelli: "Futuro? So quale strada devo prendere"

Allo stato attuale, la priorità della Juventus in entrata non è l'attaccante, ma il centrocampista centrale. Il nome più gradito ad Allegri è Manuel Locatelli, anche se con il Sassuolo non c'è ancora accordo sulla parte economica. Il club neroverde richiede infatti 40 milioni di euro, mentre la Juventus sta cercando di capire come poter abbassare questa cifra, inserendo eventualmente qualche contropartita tecnica nella trattativa. Allegri ha allenato Locatelli da giovanissimo ai tempi del Milan.

Il no a Donnarumma

leggi anche

Donnarumma vicino al Psg: proposta da 60 milioni

Priorità che invece non riguarda il portiere, con Allegri che ha ribadito il ruolo da titolare di Szczesny, chiudendo di fatto la porta nelle scorse settimane a un possibile arrivo di Donnarumma. Il club bianconero non ha nemmeno impostato una trattativa con l'entourage del portiere della Nazionale, perchè il nuovo allenatore della Juventus ha spiegato con grande fermezza che il numero uno della prossima stagione sarebbe stato ancora Szczesny, ritenuto uno dei migliori portieri al mondo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche