20 dicembre 2016

Calciomercato, Zaza incontra il Valencia

print-icon
Simone Zaza - West Ham

Simone Zaza potrebbe lasciare il West Ham già a gennaio (foto Getty)

L'attaccante della Juventus (in prestito al West Ham) può lasciare l'Inghilterra e la Premier già a gennaio: Prandelli lo vuole in Liga per rilanciare il club andaluso. Nelle prossime ore un incontro tra il giocatore ed il direttore sportivo del Valencia per parlare del progetto e delle condizioni economiche

"Durante la riunione ho chiesto quattro giocatori per iniziare un nuovo progetto": parole e musica di Cesare Prandelli. La rinascita del Valencia riparte da gennaio, dal mercato. Rinforzarsi per rialzarsi, è questa la ricetta dell’allenatore italiano. E tra quei quattro nomi c’è anche quello di Simone Zaza, obiettivo numero uno per l’attacco del club spagnolo. Nelle prossime ore ci sarà un incontro tra l’entourage del giocatore ed il Valencia: l’ostaggio è soprattutto quello legato all’ingaggio (alto) dell’attaccante del West Ham. Con la Juventus, invece, i contatti sono già stati avviati nei giorni scorsi: le condizioni rimarrebbero le stesse dell’affare che lo ha portato a Londra fine state. I 5 milioni di euro per il prestito li ha già pagati il West Ham, restano i 20 fissati per il riscatto (più tre di bonus) che si accollerebbe il Valencia obbligandosi alla prima presenza di Zaza in Spagna. La Juve è in attesa di informazioni dall’incontro tra l’entourage dell’attaccante ed il club spagnolo, ma è convinta che anche se dovesse poi rimanere in Inghilterra alla fine troverebbe spazio e raggiungerebbe la famosa 14esima presenza necessaria per il riscatto.

Fiducia Valencia - In Spagna però sono ottimisti, pensano di riuscire a trovare la quadratura giusta per regalare Zaza a gennaio a Prandelli. E lo stesso attaccante incontrerà a Londra il ds del Valencia per parlare del progetto e trovare un accordo economico in quanto, come detto, in questo momento è proprio l’ingaggio l’ostacolo più importante. Zaza guadagna 3,2 milioni di euro, al Valencia il più pagato è Nani con 1,8. Praticamente la metà. Ed è facile capire come questo potrebbe cambiare molto gli equilibri interni dello spogliatoio. Ma c’è fiducia: Zaza-Valencia, contatti e incontri. E’ uno dei quattro su cui Prandelli vorrebbe costruire la rinascita del club andaluso. Un altro italiano al Mestalla, prove di intesa.

🌍

Una foto pubblicata da Simone Zaza (@simonezaza) in data:

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky