20 dicembre 2016

Real, il TAS fa lo sconto: in estate farà mercato

print-icon
05_

Il presidente del Real Madrid Florentino Perez (lapresse)

Il TAS accoglie parzialmente il ricorso del Real Madrid sul blocco del mercato che gli aveva precedentemente imposto la FIFA per le due sessioni consecutive del 2017 e la riduce a una soltano

Ricorso accolto a metà. Nella mattinata di martedì 20 dicembre, il Real Madrid ha comunicato sul proprio sito ufficiale come il TAS abbia ridotto a una sessione di mercato il blocco precedentemente imposto dalla FIFA per colpa di un comportamento che va contro l'articolo 19 dello Statuto per il trasferimento dei calciatori. Ergo: il club di Florentino Perez non potrà acquistare (ma solo cedere o richiamare dal prestito) nuovi giocatori nel corso della sessione di mercato invernale 2017 ma sarà libero di farlo da giugno, per tutta la sessione estiva del 2017. 

Il comunicato del Real Madrid - "Il TAS ha comunicato oggi al Real Madrid C. F. di aver accolto parzialmente il ricorso formulato dal club contro la risoluzione della FIFA che aveva imposto una sanzione di proibizione realtiva all'iscrizione di giocatori per due sessioni di mercato, riducendola a una sola, ossia alla finestra di mercato di gennaio 2017". 

 

 

 

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky