16 gennaio 2017

Pogba: "Real o Barça? United scelta di cuore"

print-icon
Pogba, United

Paul Pogba, centrocampista del Manchester United (Getty)

L’ex centrocampista della Juventus non sembra avere nostalgia dell’Italia e ammette di aver deciso di far ritorno allo United per una scelta di cuore. Nonostante le richieste di Real Madrid e Barcellona…

Cuore United - Un vuoto che in casa Juventus non è ancora stato colmato, Paul Pogba torna a far parlare di sé. Se, subito dopo la sconfitta contro la Fiorentina, Giorgio Chiellini ha rimarcato ancora una volta quanto il centrocampista francese manchi alla formazione bianconera, adesso a parlare è proprio Pogba. A cui, però, la Juventus non sembra poi mancare così tanto. "Avrei potuto firmare per il Barcellona o per il Real Madrid, ma sono venuto allo United per una scelta di cuore: voglio vincere qualcosa con questa maglia. Io non penso ai soldi, sono venuto qui per giocare a calcio", le parole rilasciate dal centrocampista a Sfr Sport. Che in estate ha saluto Torino e la Juventus per tornare a Manchester: 105 milioni di euro più 5 di bonus, la cifra record versata dalla United nelle casse bianconere. Un’offerta irrinunciabile, arrivata al termine di una operazione condotta da Mino Raiola, manager del francese.

Merci! Glory Man United! @manchesterunited #mufc

Una foto pubblicata da Paul Labile Pogba (@paulpogba) in data:

Riconoscenza United - Un Pogba che appare davvero felice della scelta fatta in estate. "Ho sempre detto che sarei tornato qui, perché questo è un club che amo molto ed è grazie allo United che la mia carriera calcistica è andata avanti. Sono venuto qui perché ho degli obiettivi, questa è una grande sfida per me", le parole del centrocampista francese ex Juventus. Che a Torino continuano a rimpiangere. "L'anno scorso avevamo un giocatore che era il LeBrom James del calcio, parlo naturalmente di Pogba, che anche quando non si vedeva era impressionante. Ogni squadra credo che trovi il suo equilibrio piano piano e noi non siamo ancora riusciti a trovarlo. Non abbiamo trovato un equilibrio che ci permetta di essere solidi. Abbiamo cambiato dei giocatori, siamo una squadra diversa e bisogna lavorare per trovare questo equilibrio entro marzo", le parole di Giorgio Chiellini subito dopo la sconfitta con la Fiorentina. Un ricordo, quello legato al francese, che ormai appartiene al passato: il presente di Pogba è sempre più allo United. Questione di cuore.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky