23 gennaio 2017

United-Psg, sfida per il "nuovo CR7". Aguero via?

print-icon
agu

Mourinho ed Emery seguono da vicino Goncalo Guedes del Benfica, dipinto in patria come l'erede di Cristiano. Il Kun può lasciare il City a giugno, che intanto ci prova per Bernat. Su Payet è caos totale, l'Hull City mette a segno il colpo Markovic. E Conte si inserisce nell'asta per Nelson Semedo

L'Inghilterra saccheggia il Benfica, in tutti i reparti. Sono due i nomi caldissimi in queste ore: quello del difensore Nelson Semedo, centrale classe 1993, secondo A Bola è al centro di uno sfida di mercato tra Chelsea e Manchester United. I Red Devils lo avevano seguito da vicino durante la partita di Champions contro il Napoli e potrebbero offrire 35 milioni di sterline per portarlo all'Old Trafford. Ma si è messo di mezzo Antonio Conte: per il quotidiano portoghese anche i Blues sono fortemente interessati, anche perché Ivanovic – scrive il Daily Express – è entrato nell'orbita dell'Everton. Sempre dalla squadra prima nel campionato portoghese potrebbe presto muoversi Goncalo Guedes, lasciato in panchina nel weekend: secondo il Sun l'attaccante è vicino proprio allo United. Il 20enne costerebbe circa 30 milioni di euro. Ma su di lui è forte anche il Psg: Emery ha detto più volte di voler prendere una punta. Il “nuovo Cristiano Ronaldo”, come lo chiamano - con ottimismo - dalle parti di Lisbona, può fare al caso suo.

PAYET BLOCCATO, MARKOVIC ALL'HULL

È arrivato un altro no da parte del West Ham alla terza offerta del Marsiglia per Dimitri Payet, la cui situazione rimane bloccata. Così l'OM - fa sapere Sky Sports - non ha intenzione di continuare ad inseguire l'obiettivo. Il quale però ha ormai rotto con l'ambiente londinese ed entro una settimana dovrà cambiare maglia o rischia di passare 6 mesi da fuori rosa. Colpo dell'Hull City che ha preso in prestito fino a giugno dal Liverpool il trequartista Lazar Markovic, reduce da un inizio di stagione non felice allo Sporting Lisbona, dove si trovava con la stessa formula. Klopp lo ha confermato: anche il Liverpool potrebbere prendere qualcuno già a gennaio. Gerrard ha suggerito – in modo non molto originale - di puntare su Virgil van Dijk del Southampton, secondo alcuni “il miglior difensore della Premier”. Costo: oltre 50 milioni di euro.

ULLOA-RANIERI, SCONTRO TOTALE

I Reds dovranno rassegnarsi anche al rinnovo del contratto con il Borussia Dortmund dell'attaccante Christian Pulisic, classe 1998. Intanto il Chelsea sta per dare Begovic al Bournemouth, mentre sulle pagine del Sun si accende un altro caso a Leicester: l'agente di Ulloa ha dato del “bugiardo egoista” a Ranieri per aver detto che l'attaccante rimarrà con le Foxes. “Ranieri non rispetta un uomo che ha lottato molto per lui”, ha detto il procuratore. La rottura sembra insanabile, ma Claudio non sembra intenzionato a lasciarlo partire: avrebbe detto no a un'offerta da 2,5 milioni di euro dall'Alaves.

GUARDIOLA SU BERNAT. SMOBILITAZIONE CITY?

Ci spostiamo in Spagna, verso la Comunitat Valenciana: da lì proviene Juan Bernat, esterno del Bayern Monaco di Ancelotti, che il catalano Pep Guardiola – secondo il Daily Express – vorrebbe portare al Manchester City quest'estate. Dai Citizens però potrebbero partire due big: Sergio Aguero, in difficoltà in questo periodo, secondo i tabloid rischia di finire sul mercato. Così come David Silva, che per il Sun potrebbe andare a giocare nella Chinese Super League per 50 milioni di sterline.

TURAN E ALVES, CINA (UN PO' MENO) VICINA

Mentre la Cina si avvicina sempre più, c'è chi la allontana. Come Arda Turan, sui giornali spagnoli dato come prossimo partente. “Ho un contratto col Barcellona fino ai miei 33 anni, voglio rispettarlo”. Per svernare a Shanghai ci sarà tempo. Anche per Dani Alves, che secondo France Football avrebbe ricevuto offerte da Hebei Fortune, Tianjin Quanjin e Shanghai SIPG. Guarda in Italia anche il Tottenham: per il London Evening Standard gli Spurs stanno seriamente pensando ad Andrea Ranocchia per colmare il vuoto lasciato da Jan Vertonghen, infortunato. In Francia il Rennes ha ufficializzato l'ingaggio del portiere Rais M'Bolhi, algerino che giocava nell'Antalyaspor, per il prossimo anno e mezzo. E Patrick Kluivert ha smentito che il Psg abbia provato ad inserirsi nella trattativa tra il Lione e il Manchester per Depay, finita con il passaggio dell'olandese all'Olympique: "Ci ho parlato, ma non ho provato a convincerlo a venire qui", ha detto il direttore sportivo dei parigini.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky