Caricamento in corso...
04 luglio 2017

Calciomercato, niente Italia per Luiz Gustavo: è del Marsiglia

print-icon
Luiz Gustavo, nuovo giocatore del Marsiglia

Luiz Gustavo, nuovo giocatore del Marsiglia (@OM)

Dopo essere stato a lungo corteggiato nell'ultimo anno da Milan, Inter e soprattutto Juventus, il centrocampista brasiliano ex Wolfsburg passa al Marsiglia: sarà allenato da Rudi Garcia

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Dopo 10 anni e più di 250 partite in Bundesliga, Luiz Gustavo cambia aria. Non sarà però l’Italia la sua destinazione: il centrocampista brasiliano ha infatti firmato con il Marsiglia e sarà quindi allenato nella prossima stagione dall’ex tecnico della Roma, Rudi Garcia. Un addio atteso, quello del 29enne al Wolfsburg, dopo l’ultima, complicata stagione in Germania, in cui la squadra della Volkswagen si è salvata solo ai playout. Arrivato nel 2007 all’Hoffenheim e successivamente vestite le maglie di Bayern Monaco e, appunto, Wolfsburg, per Luiz Gustavo sarà la prima esperienza europea lontano dalla Bundesliga tedesca.

L’Italia solo sfiorata

La storia di Luiz Gustavo si intreccia quasi inesorabilmente con quella del calciomercato italiano dell’ultimo anno. Il brasiliano è stato infatti a lungo oggetto di corteggiamento da parte di molte delle big della Serie A, che lo avevano individuato come rinforzo viste le sue indubbie qualità nella gestione del pallone e nell’interdizione a metà campo. Solo pochi mesi fa era arrivata la proposta della Juventus, appena successiva al ‘no’ di Witsel (allora giocava allo Zenit), diretto nel campionato cinese: l’offerta da 17 milioni totali non aveva però scalfito il Wolfsburg, che ne chiedeva invece molti di più per lasciare partire il giocatore. La palla è passata dunque negli ultimi mesi alle milanesi, che più volte hanno sondato il terreno per il centrocampista: ci ha provato l’Inter, prima però di fare un passo indietro; ci ha provato con forza anche il Milan, anche se prima del closing la situazione non era ancora abbastanza chiara. Luiz Gustavo ha deciso dunque di passare al Marsiglia, dopo che a corteggiarlo era stato anche il Nizza. Per lui al via la prima esperienza francese della carriera.