user
30 luglio 2017

Alves chiama Neymar al PSG: "Vieni al Psg". Coutinho vicino al Barça

print-icon
Dani Alves Neymar

Dani Alves consola Neymar dopo l'eliminazione dalla Champions League

L'ex Juve aspetta l'amico: "Lo sento ogni giorno e cerco di tranquillizzarlo". Intanto dalla Spagna si scoprono i dettagli economici dell'accordo tra PSG e Neymar, che potrebbe guadagnare subito oltre 100 milioni

Massime di vita, con uno scopo ben preciso. Dani Alves, dopo essersi trasferito al Paris Saint-Germain, chiama anche Neymar. Il club francese sta lavorando ad un super contratto che il giocatore sarebbe tentato ad accettare, con il PSG pronto a pagare la clausola rescissoria. "Spero che la trattativa si concretizzi, ma io non centro con la sua decisione. Mi piacerebbe se venisse, è uno dei miei migliori amici e ho sempre piacere ad avere gli amici intorno a me. Lo accoglierei a braccia aperte, l’ho già aiutato nel suo passaggio al Barcellona. Queste decisioni sono per i coraggiosi e io lo sono: ho voluto lasciare prima il Barcellona e poi la Juventus" ha detto il brasiliano al termine della gara contro il Monaco di Supercoppa francese. Poi prosegue così: "Parlo con lui tutti i giorni, cerco di tranquillizzarlo perché in questi momenti si rischia seriamente di impazzire. Io voglio che sia felice, parliamo tutti i giorni e cerco di trasmettergli serenità, necessaria per prendere una scelta del genere. Deve pensare a sé stesso, talvolta bisogna essere egoisti, perché le società ti considerano solo finché porti loro dei risultati, io ne sono un esempio. Perciò gli dico: sii coraggioso, il mondo appartiene alle persone così".

I dettagli di un accordo faraonico

Insomma, potrebbe diventare un calciomercato da ricordare a lungo. Un’estate in cui potrebbero essere riscritte tutte le dinamiche che sono alle spalle del trasferimento di un giocatore. In questo caso si tratta di Neymar, che al verificarsi di pochi eventi e con qualche trama complessa si prepara ad essere incoronato come giocatore più pagato di tutti i tempi. Secondo quanto riporta la testata spagnola Sport, infatti, il brasiliano avrebbe ormai raggiunto un accordo totale col Paris Saint-Germain, che adesso dovrebbe soltanto pagare la clausola rescissoria da 222 milioni di euro presente sull’accordo che lo lega al Barcellona. Con i blaugrana, l’ingaggio dell’attaccante è di 15 milioni; in Francia raddoppierebbe per un quinquennale da 30 milioni a stagione, ma non è tutto. Sono infatti previsti dei bonus, che farebbero toccare i 50 milioni, in caso di raggiungimento di obiettivi prefissati, su tutti la vittoria della Ligue 1 ampiamente alla portata. Ma soprattutto, oltre ad una commissione da corrispondere al padre e agente del giocatore, Neymar avrebbe l’opportunità di firmare contratti di sponsorizzazione per aziende vicine al club parigino per un valore complessivo di 60 milioni di euro. E sarebbe proprio a fronte di un guadagno così elevato, che il giocatore avrebbe deciso di rinunciare al blasone del Barça per il denaro contante del PSG. Dunque ben presto, qualora l’affare andasse effettivamente in porto, potremmo ritrovarci il brasiliano come testimonial di marche qatariote e dei Mondiali che lì si disputeranno. Per l’operazione, che Sport definisce “un capolavoro di ingegneria finanziaria” e “uno spartiacque nella storia del calciomercato”, sarebbe arrivato l’ok di tutte le parti.

Neymar out, Coutinho in

Sport prosegue nell’analisi del calciomercato blaugrana spostando il tiro sulle entrate, dove un papabile candidato per sostituire – almeno numericamente – Neymar sarebbe Coutinho. Dopo le reticenze iniziali, il Liverpool si sarebbe deciso ad assecondare la volontà dell’esterno brasiliano, che è affascinato dal corteggiamento del Barcellona. Al punto tale che sarebbe disposto ad accettare un contratto che preveda un ingaggio minore rispetto a quello che percepisce in Inghilterra, con diversi bonus legati ai successi del club che farebbero quindi lievitare la cifra rendendola superiore. Tuttavia, il tempo sarà un fattore decisivo. Gli inglesi infatti preferirebbero attendere la cessione di Neymar in modo da poter pretendere il maggior prezzo possibile per far partire Coutinho, dal momento che il Barça si troverebbe ad incassare oltre 220 milioni e quindi avrebbe una forte disponibilità economica. D’altro canto però gli spagnoli vorrebbero chiudere l’affare prima di cedere il proprio giocatore o comunque di tenere quanto più scisse le due operazioni. Ad ogni modo, quale che sia il momento in cui il Barcellona deciderà di chiudere per l’ex Inter, Sport ritiene che il club offrirà una cifra tra i 70 e gli 85 milioni di euro, senza andare oltre e aspettando quindi che le pressioni di Coutinho sul Liverpool possano velocizzare i tempi di chiusura della trattativa. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI