04 agosto 2017

Al-Khelaifi: "Rispettato Fair Play, andate a prendervi un caffè"

print-icon

Durante la presentazione di Neymar, il presidente qatariota del Paris Saint Germain ha parlato della situazione finanziaria del club, tranquilizzando tutti sul fatto che rientrerà nei parametri del Fair Play

Non è stata solo la giornata di Neymar, ma è stata anche quella della rivincita di Al-Khelaifi, che è riuscito a portare il talento brasiliano nella capitale francese. Il presidente del Paris Saint Germain ha parlato di numerosi temi nella conferenza stampa: “Sono state scritte tante cose non vere, soprattutto sul Fair Play Finanziario. Con lui la società guadagnerà tantissimo, più soldi di quelli che sono stati spesi: il club senza Neymar valeva un miliardo, ora vale un miliardo e mezzo. Tra due anni Neymar stesso varrà almeno il doppio e questo è il nostro piano che ha portato al suo acquisto”. Le frasi più importanti sono quelle sul Fair Play Finanziario: “Siamo molto trasparenti, come sempre. Aderiamo alle regole dell'Uefa e non c'è nessun problema, c’è un intero staff che lavora giorno e notte per adeguarsi alle regole. Invece di pensare a questo, andatevi a prendere un caffè, state tranquilli che noi stiamo benissimo".

Neymar il migliore al mondo

Al Khelaifi, estremamente soddisfatto, ha parlato anche del talento di Neymar e dei suoi valori: “Sono contento di essere qui per presentare questa stella: per me Neymar è il migliore al mondo. Se ne è andato da grandissimo signore, noi lo abbiamo pressato, mentre lui ha sempre pensato al bene di tutti. È una giornata speciale per noi e per lui. Non si tratta di nessuna vendetta nei confronti del Barcellona, lo abbiamo comprato perché è il migliore al mondo. Insieme a Neymar il nostro progetto diventa più forte e anche la Ligue 1 diventa più interessante, l’obiettivo è vincere tutti i trofei possibili, non posso dire che quest’anno vinceremo la Champions, ma faremo di tutto per farcela”. Infine una battuta sul pagamento della clausola: “Abbiamo pagato noi la clausola al Barcellona, non Neymar. Sul pagamento non c'è nessun problema, noi siamo tranquilli. Ringrazio Neymar per essere approdato al Psg e anche il mio staff”.

Al Khelaifi: "Neymar? Il miglior giocatore del mondo"