user
26 settembre 2017

Calciomercato Chelsea, è ufficiale: Diego Costa va all'Atletico Madrid

print-icon
Diego Costa - Chelsea

Diego Costa, nuovo attaccante dell'Atletico Madrid (getty)

L'attaccante spagnolo, partito per Madrid a metà settembre, sarà ufficialmente da gennaio un giocatore dell'Atletico, club in cui ha giocato già dal 2010 al 2014. A confermarlo il Chelsea di Conte, che dall'estate lo aveva messo fuori rosa: i Blues percepiranno una cifra superiore ai 50 milioni di sterline

Un futuro dal sapore di passato: Diego Costa ritorna all'Atletico Madrid. Dopo la notizia dell'accordo diramata da entrambi i club a metà settembre, è arrivata ora l'ufficialità del trasferimento dell'attaccante spagnolo nella Capitale. Il Chelsea ha infatti comunicato che il 28enne passerà ai colchoneros nel mese di gennaio, quando terminerà il blocco del mercato imposto dalla FIFA. La cifra che sborserà l'Atletico sarà pari a circa 60 milioni di euro, ai quali ne saranno aggiunti altri 10 di bonus. L’attaccante, attualmente fuori rosa con i Blues, è reduce da una stagione, la scorsa, in cui ha segnato 22 gol e fornito 8 assist. Con le sue prestazioni ha messo la firma sulla Premier League vinta dalla squadra di Antonio Conte. L’ex commissario tecnico della Nazionale lo ha messo fuori rosa nel mese di giugno con un sms, fatto che ha spinto Costa verso l'Atletico, dove ha già giocato dal 2010 al 2014.

Costa torna a casa

Addio senza rancori quello di Diego Costa, che solo una settimana fa ha spiegato la situazione che lo ha portato a restare fuori dai prescelti di Antonio Conte: "Non è vero niente di quello che ho sentito in giro – ha detto lo stesso attaccante al momento della partenza per Madrid – Non sono sconvolto e neanche amareggiato per il comportamento di qualcuno (il riferimento è chiaramente a Conte, ndr). In questo momento va tutto bene. Il ritorno a Madrid? Bellissimo. Un messaggio ai tifosi del Chelsea? Tutti sanno quanto amo i tifosi". L'attaccante è ora pronto a riprendersi l'Atletico Madrid, da gennaio sarà dunque il nuovo terminale offensivo della squadra di Simeone, nuovamente in maglia colchoneros dopo più di tre anni.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI