user
30 gennaio 2018

Calciomercato: City, ecco Laporte. Guardiola: "Alcuni club spendono 100M per un giocatore. Noi distribuiamo"

print-icon
lap

Dopo la firma, le prime foto e il primo allenamento del difensore prelevato dall'Athletic per 65 milioni di sterline, l'allenatore dei Citizens ha voluto difendere la scelta fatta: "Pagato troppo? Ci sono club che spendono 300 milioni per due giocatori, noi li abbiamo distribuiti su 6 acquisti. Laporte poi è il giocatore che ci serviva: giovane, tecnico, bravo nel gioco aereo. Ringrazio la società"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

E’ Aymeric Laporte la risposta del Manchester City ai movimenti di mercato delle grandi della Premier League. Sanchez allo United, Giroud al Chelsea, Mkhitaryan e Aubameyang all’Arsenal: tutte rinforzano il reparto offensivo, ma i Citizens hanno scelto di fare l’ennesimo grande investimento per il reparto arretrato. L’arrivo dell’ex difensore dell’Athletic Bilbao è stato ufficializzato nel pomeriggio, poco prima che Pep Guardiola si presentasse in conferenza stampa, alla vigilia della sfida col West Bromwich Albion. “Alcuni club spendono 300-400 milioni di sterline per due giocatori, noi li distribuiamo su sei. Abbiamo avuto dei problemi la scorsa estate con sei giocatori in scadenza. Quando si vuole competere ai livelli più altri bisogna investire. Un giorno forse questa società spenderà 100 milioni per un solo giocatore, ma per il momento abbiamo deciso di non farlo. Capiamo l'inflazione del mercato, è così che va. Accettiamo le critiche ma ciò che importa è che i nostri acquisti facciano buone prestazioni e si inseriscano al meglio nei meccanismi della squadra” ha detto l’allenatore, rispondendo alle voci di disappunto che sono seguite alla notizia dell’acquisto.

Vi presento Laporte

Guardiola ha quindi spiegato i motivi dell’arrivo del giocatore, elencandone le qualità: “Laporte è un giocatore giovane, difensore centrale sinistro, nonostante l'età ha già collezionato molte presenze. E' bravo nel gioco aereo, veloce, tecnico: siamo felici e grati alla società per questo acquisto. Le squadre possono avere interessi per i giocatori, ma devono essere questi ultimi a voler venire. Un anno e mezzo fa rinunciò, adesso è qui. Ha calcato campi importanti come il Bernabeu e il Camp Nou e ha le qualità di cui abbiamo bisogno per avere un contributo importante da lui ed è nell'età migliore, a 23 anni. Il nostro mercato estivo sarà più semplice dopo aver chiuso questa operazione”.

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI