user
03 marzo 2018

Balotelli: "Pronto a tornare in Italia e in Nazionale. Juve e Napoli mi piacciono"

print-icon

SuperMario si è detto pronto a riabbracciare la serie A e anche l'Italia di Di Biagio: "Con Ventura avevo capito che non mi avrebbe mai convocato. Il futuro? Se ne occupa Raiola. Milan difficile, ma Juve e Napoli mi stanno simpatiche"

LIGUE 1, RISULTATI E CLASSIFICA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Nostalgia dell'Italia e della serie A, Mario Balotelli sembra stia finalmente vivendo la sua maturità calcistica dopo anni in cui ha sempre rimesso in discussione un talento cristallino che, a causa del suo atteggiamento, ha trovato solo a sprazzi riscontri in campo. Ora si dice maturato e pronto a rimettersi in gioco nel nostro campionato. "Del mio futuro si sta occupando il mio procuratore Raiola. Io so soltanto che sono maturato e sono pronto a rientrare in Italia. Al Milan? Penso che sia molto difficile, sarebbe la terza volta. Juve e Napoli, però, sono squadre che mi sono molto simpatiche", ha spiegato SuperMario alla Domenica Sportiva, in un'itervista che andrà in onda domani.

Di Francesco: "Allenerei Balotelli, lo volevo al Sassuolo"

L'attaccante parla poi con amarezza della mancata convocazione in Nazionale. "Ventura l'anno scorso è venuto a Nizza prima della gara contro il Psg - spiega - abbiamo parlato a lungo ma ho capito subito che non mi avrebbe mai convocato. Io invece la convocazione la meritavo. Ora però lui in panchina non c'è più, e io sono pronto a tornare in azzurro".

Nizza, la doppietta di Balotelli contro la Lokomotiv Mosca

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI