Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 luglio 2018

Liverpool, Alisson: "Darò il cuore al mio nuovo club, come ho fatto con la Roma"

print-icon

Il nuovo portiere dei Reds ha parlato così di ritorno da Liverpool: “Ho vissuto cose meravigliose alla Roma, è stata una scelta felice”. Poi ha raccontato i contatti con Salah degli ultimi giorni. Klopp è entusiasta

LIVERPOOL, UFFICIALE L'ARRIVO DI ALISSON

ROMA, INCONTRO CON GLI AGENTI DI MALCOM

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Un nuovo inizio, per Alisson Becker, che oggi è diventato ufficialmente un nuovo giocatore del Liverpool. Il giocatore ha trascorso la giornata nella città inglese, dove si è sottoposto alle visite mediche, ha firmato il suo nuovo contratto e ha rilasciato la prima intervista ai canali ufficiali del club. Al suo ritorno a Roma è stato intercettato in aeroporto da Sky Sport, a cui ha parlato in un’intervista esclusiva: “Posso dire che (Roma, ndr) è stata una scelta felice per me, la mia famiglia, il mio staff. Ho vissuto grandissime cose alla Roma, poi ora parlo per rispetto ai professionisti che ci sono qui ma poi parlerò anche ai tifosi via social. Darò il mio cuore a Liverpool così come ho fatto in giallorosso: sono un professionista”.

I messaggi con Salah

C’è un altro giocatore, tuttavia, che ha fatto lo stesso percorso la passata stagione: Mohamed Salah. “Non siamo rimasti molto in contatto dopo che è andato via da Roma, ci siamo incontrati di nuovo quando abbiamo giocato contro nelle due semifinali di Champions League lo scorso aprile. Ieri mi ha mandato un messaggio e mi ha detto: 'Cosa stai aspettando?'. Quando la trattativa si stava avviando al termine, gli ho risposto e gli ho detto: 'Stai calmo, arrivo!'. Sono molto felice di giocare di nuovo con lui. Non è solo un grande calciatore, ma è anche una grande persona, che è la cosa più importante” ha raccontato Alisson nell’intervista rilasciata al sito ufficiale del Liverpool.

L’incrocio in Champions

Roma e Liverpool si sono affrontate in semifinale di Champions League, e nel doppio confronto, grazie ad una prestazione incredibile ad Anfield, furono i Reds ad avere la meglio. “Quella partita ha decisamente avuto un'influenza in questa scelta ma ne ho anche viste altre, in cui ho potuto ammirare il modo di giocare della squadra secondo le direttive di Klopp. Questo mi ha reso emozionato all'idea di trasferirmi qui a Liverpool: al di là della grandezza della società, vorrei essere tra quei giocatori che hanno portato qui successi e titoli e spero di poter fare parte di questa storia e del progetto che si sta portando avanti negli ultimi anni, così da vedere il Liverpool di nuovo in cima” ha detto il portiere brasiliano.

Il benvenuto di Klopp

Anche Jurgen Klopp, allenatore degli inglesi, ha commentato il nuovo acquisto: “Quando si è creata l'opportunità di acquistarlo, devo ammettere di non averci pensato molto a dare il mio ok, ma bisognava avere il via libera dalla società. Penso che fosse qualcosa che dovevamo fare. Non ha nulla a che vedere col prezzo, è il mercato, è così e non possiamo farci molto. Alisson rappresenta il valore dei portieri in questo momento. Sono sicuro che ci saranno altri movimenti simili nelle prossime settimane, siamo molto contenti di averlo qui adesso. Il suo inglese è sorprendentemente buono e ha una bella personalità. Ha fatto molta esperienza negli ultimi anni, in Europa e a Roma, ha giocato a livelli altissimi e l'ha fatto anche ai Mondiali”.

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI