Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 gennaio 2019

Brahim, da raccattapalle a compagno di Isco al Real Madrid: si avvera la profezia social

print-icon

"Ho sempre voluto essere un calciatore professionista". Lo scriveva Brahim, ultimo acquisto del Real Madrid, postando una foto in cui da bambino faceva il raccattapalle alle partite del Malaga di Isco. In Spagna intanto spunta un video in cui da piccolo si dice tifoso del Barcellona e di Messi...

PIQUE' ATTACCA IL REAL: "TROPPE POLEMICHE PER LA VAR"

CITY MINIERA D'ORO, 150 MLN DA GIOCATORI MAI USATI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Un sorriso che – adesso – la dice lunga. È quello di Brahim Diaz, giovane talento spagnolo classe ’99 appena passato dal Manchester City al Real Madrid per circa 17 milioni di euro. Un sorriso ritratto in una foto postata su Instagram proprio da Brahim nel 2016 quando ancora minorenne sperava di diventare un giocatore professionista. Non solo ci è riuscito, ma ha anche avverato la profezia di quella foto: Brahim infatti sorride mentre, bambino, fa il raccattapalle alla Rosaleda, lo stadio dove allora giocava il Malaga di Isco e Cazorla. Quello stesso Isco che – oggi – è il suo compagno al Real Madrid. E ironia della sorte, l’altro protagonista della foto, Cazorla, ha aperto l’anno segnando una doppietta proprio alle merengues.

Da piccolo, però, aveva detto di tifare Barcellona...

Ma c’è anche una piccola polemica nata in queste ore in Spagna, sempre intorno a Diaz. È uscita fuori infatti un’intervista ad un Brahim appena dodicenne, che però afferma con convinzione di essere un tifoso del Barcellona: “Barcellona o Madrid? Barça. E il mio idolo è Messi. Mi paragonano a lui? A me va bene tutto, però se mi paragonano a Messi tanto meglio”. Fa strano vederlo adesso con la camiseta blanca, ma è lo stesso Brahim a rispondere e sembra averci ripensato: “A casa tutti i poster erano del Real Madrid, delle Champions vinte. E il più grande era quello di Sergio Ramos: lavorare con lui ora è un onore”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI