Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 aprile 2019

Benfica, Vieira fa muro: "Joao Felix? Terremo i migliori". E la clausola potrebbe salire

print-icon

Il presidente del club portoghese continua a fare muro davanti ad una possibile cessione del suo gioiellino: "Faremo di tutto per trattenere i nostri giocatori migliori". E intanto si pensa ad alzare anche la clausola fino a 200 milioni

FELIX, ALTRA PERLA IN CAMPIONATO

L'INTERESSE DELLA JUVENTUS

 

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Joao Felix è un po' il nome del momento. Il Benfica è uscito dall'Europa League, ma il talento portoghese continua a stupire. Con la doppietta nell'ultimo turno di campionato contro il Maritimo, il suo bottino è salito a quota 18 gol e 10 assist in 39 partite stagionali. Non male per chi ha appena 19 anni e tutta una carriera davanti. Da predestinato, tanto è che i top club europei gli hanno già messo gli occhi addosso. Compresa la Juventus che, dopo gli acquisti di Ronaldo e Cancelo, potrebbe continuare a parlare portoghese: "Ma posso quasi garantire a tutti i nostri tifosi che nessuno se ne andrà". A dirlo con certezza e orgoglio è il presidente del club Luis Filipe Vieira, che ha voluto precisare le proprie intenzioni attraverso una nota ufficiale del club: "Il Benfica farà tutto il possibile per riuscire a fare questo - ha continuato - non ci lasceremo convincere da nessuno e cercherò di soddisfare tutte le esigenze in modo tale che nessuno lasci il club". Insomma, giù le mani da Felix e non solo. 

E la clausola sale

Inoltre, secondo quanto riportato dal Correio da Manha, le ultime prestazioni di Joao Felix avrebbero convinto alcuni club interessati a pagare la clausola da 120 milioni che pende sul giocatore. Di qui l'intenzione da parte del Benfica di alzare la cifra a 200 milioni, così da dissuadere i pretendenti. Fra questi anche la Juventus, appunto. I bianconeri avrebbero già avviato i primi contatti con Jorge Mendes, il procuratore del giovane attaccante classe 1999. Il potente agente portoghese, lo stesso di Ronaldo, era a Torino in occasione del match fra Juventus e Ajax. Non è da escludere che le parti si siano incontrate per un ulteriore sondaggio. Ma, prima di iniziare a parlarne seriamente, occorrerà fare i conti conil buon Vieira.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI