Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 maggio 2019

Calciomercato, Bayern Monaco: c'è l'offerta per Sané. Lo Schalke lo prega: "Non farlo"

print-icon

Secondo la stampa inglese, il Bayern Monaco avrebbe messo sul piatto 70 milioni di sterline per l'ala del City, insoddisfatta per lo scarso utilizzo da parte di Guardiola. Rummenigge conferma ("Ci proveremo"), mentre il suo ex club su Twitter lo prega di non accettare

BAYERN, FESTA D'ADDIO PER ROBBEN E RIBERY

GUARDIOLA FA AUTOSTOP ALLA FESTA DEL CITY

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Dopo le voci degli ultimi giorni, adesso pare ci sia anche l'offerta, che farebbe entrare nel vivo la trattativa. Stando al "Guardian", il Bayern Monaco avrebbe messo sul piatto 70 milioni di sterline (circa 80 milioni di euro) per Leroy Sané, individuando nell'ala del Manchester City il profilo ideale per il dopo-Robben-e-Ribery.

Ventitrè anni, nazionale tedesco (nonostante abbia saltato l'ultimo Mondiale, "misteriosamente" non convocato da Loew), capace di giocare su entrambe le fasce: per non parlare dell'esperienza già maturata (con il City ha vinto le ultime due Premier) e della conoscenza della Bundesliga, campionato in cui ha giocato con la maglia dello Schalke04 prima di approdare alla corte di Guardiola.

Il malcontento di Sané

Allenatore con cui sognava di lavorare e che, deludendo un po' le sue aspettative, l'ha lasciato spesso in disparte. Nell'ultima stagione Sané ha giocato poco più della metà dei minuti a disposizione (e nonostante ciò è riuscito a segnare 10 gol, fornendo 11 assist), superato spesso nelle gerarchie da Bernardo Silva, diventato presto fondamentale per Guardiola, e da Mahrez. Fuori anche nel match decisivo per il titolo contro il Brighton, nonostante il gol decisivo in un'altra sfida che ha segnato il cammino verso il titolo dei Citizens, il 2-1 di gennaio nello scontro diretto con il Liverpool.

La conferma di Rummenigge

E proprio sul desiderio di Sané di sentirsi al centro di un progetto importante il Bayern starebbe facendo leva per riportarlo in Bundes, come confermato da Rummenigge a margine di un incontro con la Bil: "Noi ci proveremo, ma non posso garantire che ce la faremo", ha detto il CEO del club bavarese. "Avevamo già pensato a lui quando era allo Schalke 04, all’epoca però avevamo ancora Ribery e Robben che erano al top e non potevamo garantirgli una maglia da titolare". Un destino legato a quello dei due campioni che hanno appena dato l'addio al Bayern, mentre sembra destinato a rompersi il rapporto con quel Guardiola che tre anni fa l'aveva convinto a seguirlo al City (rifiutando proprio il Bayern, da cui Pep si era appena separato) e che comunque lo confermerebbe: "Ci siamo offerti di estendere il suo contratto, vogliamo che rimanga", ha detto, aggiungendo comunque che "è normale che tutti vogliano giocare di più: non posso garantirlo a nessuno, quindi posso capire", alludendo proprio a una possibile "fuga" di Sané al Bayern.

Lo Schalke lo "prega" su Twitter

A "confermare" l'esistenza di una trattativa c'è anche il messaggio di un preoccupato Schalke04, il vecchio club di Sané, che su Twitter l'ha "pregato" di "non farlo". "Don't do it, Leroy...", il tweet accompagnato da una faccina triste: scritto con la consapevolezza che, oltre al "tradimento", si assisterebbe al rafforzamento di una squadra che domina già da anni...

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI