18 dicembre 2016

Roma, da Jesé a El Ghazi: cosa serve a gennaio?

print-icon
Jesé Rodriguez e Anwar El Ghazi

Jesé Rodriguez e Anwar El Ghazi, due degli obiettivi della Roma per gennaio (foto Getty)

Il piano di Ricky Massara (e Luciano Spalletti) per rinforzare la squadra e inseguire la Juventus in classifica: le priorità sono un centrocampista ed un esterno, ma non manca la suggestione Pato del Villarreal

La Juventus è in fuga. E adesso la Roma, a -7 in classifica dai bianconeri dopo ko allo Stadium, dovrà reagire. Non solo sul campo, perché per tenere aperto il campionato e non rimettere nel cassetto il sogno scudetto serviranno rinforzi dal mercato di gennaio (dove i bianconeri nei prossimi giorni si muoveranno per chiudere per Witsel e per Caldara, insistendo comunque anche su Gagliardini, l’altro gioiello in casa Atalanta). Gli obiettivi sono chiari, almeno nei ruoli: la Roma cerca un centrocampista ed un esterno, perché Iturbe è sempre più vicino al Torino e perché Salah partirà per la Coppa d’Africa. Ricky Massara è già al lavoro: pianifica, studia, osserva. Prende appunti, e si dice che sul suo taccuino siano già 40 i nomi segnati. Ne parlerà con Luciano Spalletti nei prossimi giorni, prima della sosta. Faranno il punto sui giocatori che il nuovo direttore sportivo giallorosso ha puntato e pianificheranno i colpi di gennaio. Per un salto di qualità immediato e per tenere il passo della Juventus. Si agirà per priorità e necessità, ecco perché - come detto - centrocampista ed esterno sono i primi sulla lista della Roma.

Rincon, le ali, Bailey e la suggestione Pato - In mediana il nome è quello di Rincon del Genoa. Piace, il rapporto con il club di Preziosi e con l’agente del ragazzo è ottimo e favorirebbe l’operazione. Ma bisognerà capire valutazione e richieste dei rossoblù per il venezuelano, dal momento che a gennaio perderanno già Pavoletti (in partenza per Napoli. E sulle fasce? Piace - molto - Jesé Rodriguez del Paris Saint-Germain, Massara vorrebbe l’ex Real Madrid ma il club francese non vorrebbe cederlo a gennaio: i margini di fattibilità dell’operazione sono ridotti. Poi stuzzica il talento di Leon Bailey, classe ’97 del Genk. Ma non a gennaio, visto che è extracomunitario e la Roma non potrebbe tesserarlo. Si segue anche El Ghazi, esterno dell’Ajax in passato corteggiato anche dal Milan. Ma sulla lista di Massara c’è anche qualche idea per l’attacco, da affiancare a Dzeko. La suggestione si chiama Alexandre Pato, che visti i messaggi lanciati dall’ex rossonero non è soltanto un’idea. Bisognerà capire se ci saranno le condizioni per riportarlo davvero in Italia e fargli lasciare il Villareal, peraltro prossimo avversario dei giallorossi in Europa League. Ma la testa ora è soprattutto al campionato e al mercato, per recuperare quel -7 dalla Juventus e trovare a gennaio i rinforzi per inseguire i bianconeri e sognare ancora lo scudetto in rimonta.

Pato e gli italiani, il Villarreal spaventa la Roma

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky