21 dicembre 2016

Calciomercato, l'Atletico su Politano. Kalinic...

print-icon
Matteo Politano e Nikola Kalinic

Matteo Politano e Nikola Kalinic, sirene estere per i due giocatori di Sassuolo e Fiorentina (foto Getty)

L'esterno del Sassuolo seguito dagli spagnoli, ma è pronta anche un'offerta importante del Middlesbrough dall'Inghilterra. In Cina pronti a fare follie per l'attaccante della Fiorentina, ma il croato in questo momento non pensa all'Oriente. E l'Udinese ci prova per Joao Pedro del Palmeiras

Primi movimenti di mercato, non soltanto tra le big. Perché mentre la Juventus lavora per programmare presente (con Witsel) e futuro (con Caldara e con il derby d’Italia con l’Inter per Gagliardini) e mentre la Roma sonda i vari profili per il centrocampista (Rincon?) e l’esterno (da Jesé Rodriguez ad El Ghazi), le altre non stanno certo a guardare. In entrata, dove tra le più attive c’è il Torino di Cairo che vuole regalare a Mihajlovic rinforzi pesanti in tutti i reparti, e in uscita. Occhio all’Udinese, che potrebbe portare in Italia un altro Joao Pedro. Non quello del Cagliari, ma il terzino destro classe ’96 del Palmeiras: contatti nelle ultime ore, nella scorsa estate era finito perfino nel mirino del Liverpool. Passaporto comunitario, nazionale Under 20: profilo molto interessante. Una pista da seguire, perché all’Udinese Joao Pedro piace moltissimo.

Boro e Atletico su Politano, follie cinesi per Kalinic - Occhio anche al mercato in uscita, e soprattutto ai pericoli che arrivano dall’estero. Il Middlesbrough è piombato su Matteo Politano del Sassuolo, il club inglese (dove in passato ha giocato anche Maccarone) è pronto a fare un’offerta molto importante per l’esterno che - negli ultimi mesi - è stato seguito da vicino anche dall’Atletico Madrid. Gli scout spagnoli sono venuti tre volte in Italia per vederlo, lui rientrerà dal brutto infortunio a gennaio contro il Torino. Corre già da una settimana, ma non scapperà. A gennaio, sicuramente, resterà al Sassuolo. Così come Nikola Kalinic in viola, perché l’attaccante della Fiorentina non ha intenzione di andare a giocare in Cina. Nonostante le offerte siano tante ed altissime, il croato non ci pensa ad andare in Oriente. Se lo coccola Sousa, per ora. Poi un giorno… chissà.