21 dicembre 2016

Calciomercato, ok cinese per rinnovo Bonaventura

print-icon
bon

Giacomo Bonaventura verso il rinnovo fino al 2020 con Milan (Getty)

Si sblocca il rinnovo di Giacomo Bonaventura con il Milan: il centrocampista firmerà fino al 2020. Più complicato quello del difensore Paletta con cui non c'è ancora alcuna intesa

Bonaventura al Milan fino al 2020. E' un sì, finalmente. Qualche giorno fa sembrava una trattativa già bella che conclusa quella tra il club rossonero e il centrocampista ex Atalanta per il prolungamento del suo contratto, tant'è che Galliani e Raiola si erano già stretti la mano, pronti a chiudere con nero su bianco. C'era l'accordo di massima tra le parti, ma non l'ultimissimo ok dei cinesi. Che ad un tratto hanno congelato tutto.

Rinnovo, sì - E invece alle 23.30 di mercoledì 22 dicembre, ecco che l'ultimo sì dei cinesi arriva, per un Bonaventura che quindi si legherà (per davvero) fino al 2020 al club rossonero. Secondo le ultime informazioni raccolte infatti, gran parte del merito va a Fassone che ha mediato tra le parti: ogni problema spazzato via e firma su quel benedetto contratto in arrivo nelle prossime ore. 

Ecco la soluzione ai problemi - L'intesa inizialmente raggiunta tra le parti era questa: da gennaio 2017 a giugno 2017 il giocatore avrebbe dovuto percepire 1.5 netti, da luglio 2017 a giugno 2020 ben 2 a stagione. Le distanze sono sorte relativamente alla cifra di quest'anno (da gennaio a luglio 2017) perché i cinesi non volevano riconoscere al giocatore 500 dei 1.5 netti. La soluzione raggiunta? Quei 500 mila netti in più nel secondo semestre 2016/2017 dovrebbero essere divisi in due parti: 250 e 250. Se Fininvest dirà sì allora il prolungamento si farà. E si firmerà. Situazione ben differente per quanto riguarda il difensore Paletta, in scadenza nel 2018: i cinesi continuano a opporsi al suo rinnovo. Attesi sviluppi nelle prossime settimane. 

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky