23 dicembre 2016

Calciomercato, Bologna e Pescara su Paloschi

print-icon
00_

Paloschi con la maglia dell'Atalanta (Lapresse)

Poche presenze e nessun gol con la maglia dell'Atalanta addosso per Alberto Paloschi che non sta trovando in Bergamo la sua isola felice. Bologna e Pescara ci pensano in vista del mercato di gennaio

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La stagione di Alberto Paloschi all'Atalanta è pressoché inconsistente: sei partite in Serie A con un totale di 368 minuti sulle gambe, un solo gettone in Coppa Italia e zero gol totali. Da scelte techiche chiare di Gasperini, che gli ha quasi sempre preferito Petagna, a problemi fisici che lo stanno lasciando ai margini del porgetto nerazzurro ormai da diverse partite: Paloschi non gira con quel nerazzurro addosso, ecco perché le voci di un mercato ormai alle porte diventano sempre più concrete. Cambiare aria, forse, potrebbe essere la soluzione migliore per tutti. 

Bologna e Chievo si fanno avanti - Sull'attaccante ex Chievo e Swansea ci sono Pescara e Bologna, attualmente le due squadre più interessate. Con il club veneto di Campedelli sempre sullo sfondo, per ovvie questioni d'amore. Non sarà facile portare via Paloschi da Bergamo, soprattutto per ragioni contrattuali: giocatore che in estate ha firmato un contratto importante, di cinque anni più uno. Il Bologna ci prova ma non è in cima alle preferenze del ragazzo soprattutto per la presenza in rossoblù di Mattia Destro, il '9' titolare di Donadoni. Il Pescara di Oddo invece potrebbe essere una possibilità più concreta, che garantirebbe minuti a Paloschi e - se il giocatore dovesse tornare quello di sempre - gol al club di Sebastiani. Preferibilmente gol pesanti, salvezza. Il Pescara infatti lo ha chiesto solo in prestito per sei mesi. Attesi sviluppi nelle prossime settimane. 

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky