02 gennaio 2017

Gagliardini, intesa raggiunta tra Inter e Atalanta

print-icon

Accordo di massima tra il club di Pioli e i bergamaschi per il trasferimento in nerazzurro del centrocampista a gennaio: prestito con diritto di riscatto la formula dell'operazione, si attendono solo le ultime autorizzazioni da parte della proprietà cinese

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Mercato che si accende, inizio decisamente rovente. Il nome caldo, caldissimo, delle prime ore di calciomercato (che aprirà ufficialmente nella giornata di domani) è quello di Roberto Gagliardini. Il centrocampista classe 1994 è uno dei gioiellini che maggiormente si è messo in mostra nella prima parte di questa stagione: classe, personalità, geometrie, corsa. Il ‘Pogba bianco’, come lo ha ribattezzato il suo allenatore Gian Piero Gasperini, che fa gola alle big: Inter e Juventus su tutte. Anche perché Gagliardini risponde appieno all’identikit tracciato dalle due società: giovane, bravo e italiano.

Accordo Inter-Atalanta – Nelle scorse ore l’affondo nerazzurro ha messo l’Inter in pole position nella corsa al ragazzo: contatti continui tra il direttore sportivo Piero Ausilio e i dirigenti dall’Atalanta, prestito oneroso (ad una cifra abbastanza alta) con diritto di riscatto da esercitare a fine stagione (per le regole del Fair play finanziario l’Inter non può al momento inserire l’obbligo di riscatto): condizione indispensabile per proseguire nell’affare, quella che l’Atalanta liberi fin da subito il centrocampista classe 1994. Già a gennaio dunque, sì. Perché Stefano Pioli avrà un nuovo rinforzo per il suo centrocampo che arriverà proprio dal mercato di riparazione e l’Inter sta provando a fare di tutto perché questo rinforzo sia proprio Gagliardini. Il summit cinese tra Suning, Pioli e Ausilio ha aperto la strada ad operazioni del genere: l’Inter del futuro dovrà infatti essere sempre più giovane e italiana. La novità di queste ultimissime ore è che Inter e Atalanta hanno raggiunto un accordo di massima per il trasferimento di Gagliardini: prestito oneroso con diritto di riscatto la formula dell'affare. Nerazzurri, però, che per formalizzare ufficialmente l'offerta devono prima ricevere le ultime autorizzazioni da parte della proprietà cinese (che ha già condiviso e approvato l'operazione). Situazione che necessita, dunque, ancora di 24/48 ore per sbloccarsi definitivamente.

Insidia Juventus – Già, la Juventus. Sfumato Axel Witsel, il mirino bianconero potrebbe spostarsi proprio sul centrocampista dell’Atalanta. Gagliardini è un profilo che Marotta e Paratici seguono da tempo: i rapporti con l’Atalanta (l’affare Caldara ne è l’ennesima conferma) sono ottimi e la Juventus potrebbe anche decidere di bloccare adesso il giocatore e fargli concludere la stagione a Bergamo. Situazione in evoluzione. Al momento comunque in netto vantaggio resta l’Inter, lo scatto dei giorni scorsi ha messo la formazione nerazzurra in posizione privilegiata nella corsa a Gagliardini. E l'intesa di massima raggiunta tra i club in queste ore lo conferma. Adesso, però, bisogna chiudere in fretta. Ma questo l’Inter lo sa bene.

L'Inter in viaggio verso Marbella: le ultime sui nerazzurri

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky