02 gennaio 2017

Calciomercato, Iturbe a Torino per le visite

print-icon

L'attaccante è sbarcato a Torino, pronto per sostenere le visite mediche e indossare la maglia granata. La Roma cerca un sostituto: Jesé sempre nel mirino. Baldissoni incontra Pallotta a Miami

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Ad un solo giorno dall’apertura ufficiale della finestra di calciomercato invernale, la Roma continua a riflettere sulle prossime mosse per rinforzare la squadra a disposizione di Luciano Spalletti, in entrata e in uscita. Il nome più caldo è sempre quello di Jesé Rodriguez, ex Real Madrid ora al PSG, che come ha detto Emery nelle scorse ore ha bisogno di giocare. Una pista calda che i giallorossi continuano a monitorare in attesa di capire se ci sarà una vera e propria trattativa che potrà poi portare l’attaccante ad iniziare una nuova avventura in Italia.

Iturbe a Torino - La Roma deve pensare a come sostituire Salah - che sarà impegnato in Coppa d’Africa - ma anche Juan Manuel Iturbe. Il paraguaiano, come raccontato nelle scorse ore, è virtualmente granata, mancano solo le visite mediche di rito. Sono stati definiti anche gli ultimi dettagli della trattativa (che si concluderà sulla base di un prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a 12,5 milioni di euro) e già da domenica c'è l’ok del calciatore - con i piemontensi che pagheranno l'intero stipendio dell'attaccante permettendo alla Roma di risparmiare 1,2 milioni di euro: i giallorossi mantengono una percentuale sulla futura rivendita del cartellino di Iturbe e per l'annuncio ufficiale mancano davvero pochi dettagli. Il giocatore presto si aggregherà anche al gruppo allenato da Mihajlovic e i giallorossi riceveranno a breve anche tutti i documenti riguardanti il riscatto di Iago Falque da parte del Toro.

Doumbia richiesto in Cina - Passando poi a parlare di un giocatore ancora sotto contratto con la Roma ma già lontano dall’Italia, Seydou Doumbia (che attualmente gioca al Basilea in prestito) ha ricevuto alcune offerte dalla Cina; l’intenzione della Roma, però, è quella di lasciarlo in Svizzera fino a giugno, per fargli concludere l’anno in Europa prima di lasciarlo partire per una la destinazione, in un campionato che dopo Oscar e Tevez ha accolto anche Axel Witsel. Inoltre, c’è anche il capitolo rinnovi: Nainggolan, Totti e Manolas, nomi su sui la società sta lavorando per prolungare i rispettivi legami con il club giallorosso.

Baldissimi vola a Miami - Per avere maggiori conferme o eventuali novità bisognerà attendere l’esito dell’incontro tra il dg Mauro Baldissoni e il presidente James Pallotta a Miami. Un viaggio programmato da settimane durante il quale le parti parleranno sia del budget a disposizione per il mercato di gennaio sia, in generale, delle prossime mosse che riguardano l’aspetto di campo e quello societario - con l’intenzione di introdurre anche un nuovo direttore commerciale all’interno della struttura giallorossa. Passi avanti su vari fronti, la Roma lavora per trovare in tempi brevi il sostituto di Iturbe e rimane vigile anche su altre eventuali piste che potrebbero accendersi nei prossimi giorni - come quelle riguardanti Musonda, in primo piano insieme a Jesé, Feghouli ed El Ghazi.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky