03 gennaio 2017

Inter-Verratti, pericolo Bayern: la situazione

print-icon
Verratti, PSG

Marco Verratti, centrocampista del PSG (Getty)

Con Gagliardini in arrivo a gennaio, l’Inter continua a guardare al reparto di centrocampo anche in ottica futura: per giugno l’obiettivo è il giocatore del Psg, ma ci sarà da superare la concorrenza del Bayern Monaco

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Obiettivo Verratti - Giovani, bravi e italiani. Le linee guida tracciate nel vertice cinese dei giorni scorsi tra Suning, il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio e l’allenatore Stefano Pioli hanno già sortito (quasi) il primo effetto: Roberto Gagliardini, centrocampista classe 1994, è a un passo dal trasferirsi dall’Atalanta all’Inter. Trattativa ormai delineata con la formula del prestito oneroso (cifra alta) con diritto di riscatto, il Fair play finanziario al momento impone così. A giugno, invece, discorso diverso. Ed è proprio per la campagna di rafforzamento estiva che Suning prepara i grandi colpi nerazzurri: un restyling decisamene importante che porterà all’Inter campioni di primissimo livello, o almeno questa è la volontà della proprietà cinese. Che ha già individuato un nome per il prossimo mercato: parliamo di Marco Verratti. Il centrocampista classe 1992 del PSG è il grande sogno dell’estate nerazzurro. Un sogno che l’Inter prova a trasformare in realtà.

Pericolo Bayern – Strappare Marco Verratti al PSG e alla concorrenza di tutte le big europee non sarà di certo compito facile, ma l’Inter ha già avviato i primi contatti con l’agente del calciatore, Donato Di Campli, incassando il gradimento del centrocampista. Che però, al momento, ha messo come condizione necessaria per accettare la corte nerazzurra, quella che l’Inter disputi la Champions League nella prossima stagione. Club nerazzurro che nella corsa a Marco Verratti ha come ‘nemico’ principale il Bayern Monaco: Carlo Ancelotti insiste per avere il calciatore a giugno, una volontà che si somma anche a quella dello sponsor tecnico del Bayer Monaco, l’Adidas. Perché intorno a Verratti c’è anche la questione legata alla sponsor tecnico: scaduto il contratto con la Puma, il centrocampista è al centro di un duello tra Adidas (sponsor del Bayern Monaco) e Nike (che sponsorizza l’Inter). Un intrigo a tutti gli effetti per un nome che fa sognare i tifosi dell’Inter. Suning compreso.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky