03 gennaio 2017

Stendardo-Atalanta, che polemica: addio al veleno

print-icon
Stendardo, Pescara

Stendardo, Pescara (ph Twitter Pescara)

Guglielmo Stendardo è ufficialmente un nuovo giocatore del Pescara, il difensore lascia l’Atalanta tra le polemiche: "Regole societarie crudeli ed in certi casi inopportune"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Stendardo-Atalanta, addio al veleno - Un addio con polemica. Il presente di Guglielmo Stendardo da oggi si chiama ufficialmente Pescara, ma il saluto all’Atalanta è tutt’altro che dolce. "Siamo arrivati, mio malgrado, al momento dei saluti. Con non poca incredulità mi svesto di questi emblematici colori che comunque continuerò ad ammirare. Ora però, dovendo ubbidire a legittime regole societarie, talvolta crudeli ed in certi casi inopportune, sento l’obbligo di rivolgere a tutti i tifosi ed all’intera città di Bergamo un saluto affettuosissimo ed un ringraziamento enorme per l’ospitalità riservatami in questi anni e per l’opportunità regalatami di verificare, quanto sempre sostenuto e vissuto sulla propria pelle, che solo attraverso la tenacia, il coraggio, l’emblematica laboriosità, l’attaccamento alle proprie radici, la salvaguardia del proprio territorio e l’amministrazione dell’intera città, si costruisce una Comunità vincente. Un arricchimento culturale che custodirò tra le cose più significative che mi accompagneranno lungo il viaggio della vita", il messaggio lanciato da Stendardo attraverso il proprio profilo Twitter.

Nuova vita al Pescara - Addio amaro con l’Atalanta, Stendardo torna sul’argomento anche nel corso della conferenza stampa di presentazione con il Pescara: "La salvezza? Io ci credo! È un'importante occasione per me, vengo ad aggiungere esperienza, non a prendere il posto di altri. Sono sicuro che faremo buone cose, ci sono tutti i presupposti per ribaltare quanto fatto nel girone d'andata. Garantisco il mio massimo impegno in una squadra che merita di più”, la stoccata di Stendardo. Un nuovo difensore in più per la squadra allenata da Massimo Oddo, società biancazzurra che proprio oggi ha annunciato ufficialmente il suo arrivo con una nota pubblicata sul proprio sito web: “La Delfino Pescara 1936 comunica l’avvenuto deposito contrattuale per l’acquisizione definitiva delle prestazioni sportive del calciatore Guglielmo Stendardo. Il difensore nato a Napoli il 6 maggio 1981 arriva dalla società sportiva Atalanta Bergamasca Calcio. 190cm di altezza esordisce in serie A in un Napoli Bari del 1998. Diverse le sue avventure sportive tra queste emergono Napoli, Sampdoria, Lazio, Juventus, ma senza alcun dubbio il suo trascorso più importante è tra le fila dell’Atalanta con 116 presenze. La Delfino Pescara 1936 accoglie il calciatore tra le fila biancazzurre con un caloroso benvenuto".

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky