09 gennaio 2017

Mercato Lazio: Chelsea e Man Utd su de Vrij

print-icon
ste

Conte e Mou piombano sul centrale olandese, obiettivo per giugno. La richiesta è di 60 milioni. E la Lazio preferirebbe venderlo per due ragioni: dal contratto in scadenza nel 2018 a un'eventuale plusvalenza

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Lazio, perni difensivi ne abbiamo? Uno su tutti: Stefan de Vrij. E quest'anno è tornato in forma. Reduce da un brutto infortunio, l'ex centrale del Feyenoord è riuscito a recuperare. Prestazioni da top player e occhi del mercato su di lui. Sempre vigile in queste situazioni. Andiamo con ordine: Chelsea e Man United, infatti, sono pronte a piombare su di lui. Gennaio? Difficile. Più per giugno, per la sessione estiva. Ma Lotito è un osso duro, ha pagato de Vrij circa 9 milioni di euro e vuole monetizzare. L'obiettivo è una plusvalenza: la richiesta del patron è di 60 milioni. Non uno sproposito, considerando che il Chelsea, in estate, ne aveva offerti 28 più bonus per arrivare a lui (ed era appena rientrato dall'infortunio al crociato). A Conte piace molto, vuole piazzarlo lì in difesa, coi Blues. Obiettivo concreto quindi. 

E la Lazio che fa? - I biancocelesti preferirebbero venderlo per due ragioni. La prima: cederlo per una bella cifra significherebbe migliorare l'intera squadra, andando a rinforzare quei reparti in cui c'è bisogno. Wallace, inoltre, è stato acquistato proprio per questo motivo. Un profilo giovane (classe '94) in grado di rimpiazzare un'eventuale cessione di de Vrij. Questione di strategie. La seconda ragione: il contratto in scadenza nel 2018. I rapporti con gli agenti del calciatore sono ottimi (il gruppo SEG, lo stesso di Hoedt per capirci), de Vrij non farà mai la guerra alla società per andare via da svincolato. L'obiettivo è monetizzare. 

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky