09 gennaio 2017

Napoli, Gabbiadini per ora non parte: ecco perché

print-icon
gabbiadini_getty

Manolo Gabbiadini, attaccante del Napoli (Getty)

I dirigenti del club azzurro hanno parlato con l'agente dell'attaccante per cercare una soluzione per il suo futuro. La formula proposta dal Wolfsburg non convince, le offerte di Wba, Southampton e Schalke sono troppo basse e le parti continuano ad aggiornarsi

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il campo ha consegnato tre punti alla squadra di Maurizio Sarri contro la Sampdoria, nella prima gara del 2017. Il mercato azzurro, invece, continua a ruotare anche intorno al nome di Manolo Gabbiadini. L’attaccante classe 1991 - che proprio sabato ha segnato il gol del momentaneo pareggio - rimane in uscita, anche se ancora non è chiaro quale sarà la sua destinazione. Il club di De Laurentiis continua a muoversi per cercare la soluzione migliore per il calciatore e per la società e sono numerose le squadre che rimangono alla finestra in attesa di capire come muoversi.

Incontro con l'agente - Nelle scorse ore, intanto, c’è stato un incontro tra il ds azzurro Cristiano Giuntoli, l’agente del calciatore Silvio Pagliari e Andrea Chiavelli: sul tavolo delle trattative proprio il nome dell’attaccante. La richiesta del Napoli continua ad essere di 20-22 milioni di euro e la formula preferita sarebbe quella di una cessione definitiva. Sul calciatore c’è sempre il Wolfsburg, società che però lo vorrebbe prendere solo in prestito; una proposta che non soddisfa il club azzurro, che per questo motivo non ha ancora dato alcun ok al trasferimento.

Inghilterra o Germania -
Un altro club interessato, sempre dalla Germania, è lo Schalke 04 che vorrebbe portare il calciatore in Bundesliga. In questo caso la formula andrebbe anche bene ma l’offerta per acquistare il cartellino di Gabbiadini (di massimo 15 milioni di euro con bonus) viene ritenuta troppo bassa. Lo stesse discorso vale per Southampton e West Bromwich Albion, società inglesi interessate ma disposte ad offrire meno di quanto richiesto. Il Napoli nel frattempo ascolta tutte le proposte e valuta, le parti si aggiornano continuamente alla ricerca di un’intesa che possa accontentare tutti.

Possibile compromesso -
E’ probabile che, con il passare dei giorni, il Napoli finisca per trovare un compromesso economico con il club che potrà avvicinarsi di più alle richieste della società di De Laurentiis, con lo stesso Gabbiadini che potrà a sua volta cercare un compromesso tecnico per trovare maggiore spazio in questa seconda parte di stagione. Quel che è certo è che la storia del numero 23 azzurro a Napoli si può considerare terminata, in attesa di capire se il suo futuro sarà in Bundesliga o in Premier League.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky