11 gennaio 2017

Ranocchia, Ardaiz, Seferovic: le trattative di A

print-icon
Haris Seferovic - Svizzera

Haris Seferovic con la maglia della nazionale Svizzera (getty)

Si intensificano le mosse delle squadre di Serie A: Ranocchia ambito dalle inglesi, la Fiorentina a caccia del talento Ardaiz, l'Atalanta pensa a Seferovic. Genoa: preso Cataldi. Il Chievo pensa al ritorno di Paloschi

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Inter, le uscite - Ranocchia potrebbe partire: oltre al Sassuolo e al Bologna (incontro settimana prossima), ci sono interessamenti dei club inglesi. Hull City la pista più calda, mentre il West Ham quella preferita dal difensore nerazzurro. Su Miangue c'è il Cagliari, ma anche Bordeaux e Norimberga. Gnoukouri: ci sono Leganes e Udinese (in prestito con diritto), oltre al Crotone.

Fiorentina, offerta per Ardaiz - I viola hanno fatto un’offerta per Joaquin Ardaiz, nuovo crack del calcio uruguayano del Danubio. La proposta è di 4 milioni, l’offerta è stata formulata oggi perché compie 18 anni e diventa maggiorenne. Occuperebbe uno slot da extracomunitario. In Uruguay è considerato la nuova stella emergente, giocherà il Sub-20 in Ecuador. È seguito anche da Manchester City, Porto e Barcellona. Capitolo portiere: Sportiello ha detto sì e sarà un nuovo giocatore della Fiorentina nelle prossime ore, quando dovrebbe chiudersi l’operazione con l’Atalanta: la formula dovrebbe essere il prestito con diritto di riscatto nel 2018, così da potergli dare la possibilità di giocarsi un posto per la prossima stagione con Tatarusanu. Qualora arrivasse, dovrebbe essere liberato Lezzerini, che potrebbe accasarsi all’Avellino. Kalinic-Tianjin, invece, è in stand-by.

Genoa, ok Cataldi - Il Genoa continua a muoversi sul mercato e ha per ora trovato il sostituto di Rincon. Si tratta di Cataldi, giovane della Lazio che in rossoblu potrà trovare spazio sin da subito. Affare concluso per il prestito secco: da giovedì si allenerà a Genova. Dopo l’infortunio di Perin, ballottaggio invece per la porta: candidati Agazzi del Cesena e Rubinho del Como (sarebbe un ritorno), con quest’ultimo favorito.

Chievo, torna Paloschi? Atalanta-Seferovic - Il Chievo Verona continua a lavorare con l’Atalanta per riportare Paloschi in gialloblu. Non c’è ancora il via libera e l’intenzione dei veneti è di non affondare il colpo finché sarà venduto un attaccante. Intanto, hanno formulato un’offerta da due milioni per il talento argentino Romero, classe 1999 del Velez. Atalanta: per sostituire Sportello c’è Gollini, è già stata recapitato la prima offerta all’Aston Villa. Nel caso parta Paloschi, invece, tra i primi della lista c’è Seferovic dell’Eintracht, sulle cui tracce c’è anche la Fiorentina (nel caso venda Kalinic). I nerazzurri hanno in più chiesto appuntamento alla Roma per Marchizza, difensore centrale che ha già debuttato in Europa League. La Samp aveva già fatto un offerta da 3 milioni, poi rifiutata.

Roma e Napoli - I giallorossi ancora alle prese con il sostituto di Salah: nuovi contatti con il Chelsea per Charly Musonda. Intanto i giallorossi vogliono rilanciare per Sanson del Montpellier, per cui c’è la scomoda concorrenza del Marsiglia di Rudi Garcia, arrivato a offrire intorno ai 9 milioni. La Roma per ora non può rilanciare e sta lavorando per bloccarlo in vista della prossima stagione. Al lavoro anche il Napoli: Ciciretti piace, ma il Benevento ha già rifiutato un’offerta sia dal club di De Laurentiis che dal Genoa. Chiede infatti 2.5 milioni più altri 2.5 di bonus, ma c’è da considerare il fatto che sia a scadenza 2018. Il Napoli ha comunque per lui una corsia preferenziale e ci lavorerà con cura.

Le altre - L’Udinese ha l’accordo con il Carpi per Lasagna: trasferimento a titolo definitivo per 4.5 milioni più bonus, con il club emiliano che si è tenuto una percentuale sulla futura rivendita dell’attaccante. Resterà però in B fino a giugno. Mancano solo pochi dettagli da sistemare tra i bianconeri e il ragazzo. Il Sassuolo ha invece incassato il no della SPAL per Lazzari. Su Diamanti del Palermo c’è lo Swansea, ma il centrocampista vorrebbe rimanere in rosanero almeno fino a giugno. Bologna: giovedì le visite mediche di Bruno Petkovic, classe 1994: al Trapani 1.2 milioni e 4.5 anni di contratto per il giocatore.  

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky