30 gennaio 2017

Calciomercato, punto Atalanta: da Seck a Mounier

print-icon
Anthony_Mounier

Anthony Mounier solo pochi giorni fa era passato dal Bologna al Saint-Etienne

I nerazzurri hanno messo gli occhi sul giovane della Roma e si prepara a riaccogliere in Italia il calciatore che solo pochi giorni fa si era trasferito in Francia. Il Saint-Etienne, infatti, ha deciso di tenere conto del malcontento dei tifosi e ha rimesso sul mercato l'attaccante di proprietà del Bologna

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Ultime valutazioni, ultime riflessioni. Si avvicina la chiusura del calciomercato anche per l’Atalanta, la società lavora per rinforzare ancora la formazione allenata da Gian Piero Gasperini. Oltre ad aver messo nel mirino Hans Hateboer, giovane difensore classe 1994 olandese cresciuto nel Groningen e da oltre due anni stabilmente in prima squadra, gli uomini mercato nerazzurri stanno anche riflettendo su un possibile arrivo a Bergamo di Moustapha Seck. Il terzino classe 1996 attualmente di proprietà della Roma - gioca in Primavera - piace molto all’Atalanta, che in queste ultime ore potrebbe concludere il trasferimento.

Occhi su Seck -
Nei giorni scorsi l'allenatore giallorosso Luciano Spalletti aveva parlato del giovane calciatore facendo capire che avrebbe meritato un'occasione per trovare più spazio e crescere ancora, l'Atalanta dunque resta alla finestra e spera di poter presto lanciare un altro giovane talento in Serie A; per Seck, inoltre, c’è da registrare anche l'interesse di Carpi e Latina, società di Serie B che lo avrebbero già richiesto nei giorni scorsi alla Roma. Inoltre, Anthony Mounier è già pronto a tornare in Italia anche se solo che pochi giorni fa si era trasferito in prestito dal Bologna al Saint-Etienne. La società francese, dopo aver concluso il trasferimento del giocatore dalla Serie A alla Ligue 1, ha dovuto fare i conti con il malcontento dei suoi tifosi: un caso nato anni fa, quando Mounier - cresciuto nel Lione e tifoso della squadra in cui ha iniziato a giocare a calcio - non aveva parlato bene della società biancoverde.

Vicino Mounier - "I nostri colori non saranno mai i tuoi": così i tifosi del Saint-Etienne hanno accolto il loro nuovo calciatore. Una situazione difficile che ha portato la società a tenere conto della contestazione e a pensare così di lasciare subito partire il calciatore. L’Atalanta, dunque, si è subito mossa e ha così trovato una soluzione per accontentare tutte le parti; i due club si sono scambiati i documenti e nelle prossime ore il francese classe 1987 sosterrà le nuove visite mediche e lascerà la Francia pochi giorni dopo essere stato annunciato come nuovo rinforzo del Saint-Etienne. I nerazzurri si preparano ad accogliere il loro nuovo rinforzo per l'attacco e il club che gioca in Ligue 1 riesce così a risolvere una situazione complessa che nelle ultime ore ha scatenato un vero e proprio caso di mercato.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky