16 aprile 2017

Barça: "Rivogliamo Deulofeu". Il Milan però...

print-icon
deu

Il segretario tecnico blaugrana conferma la volontà del club di riportare il talento spagnolo al Barça. Ma futuro di Deulofeu resta in bilico, vi spieghiamo il perché 

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Deulofeu stupisce in Italia, con la maglia del Milan addosso. Ma a sfregarsi le mani è il Barcellona, consapevole che pagando 'appena' 12 milioni di euro all'Everton - club proprietario del cartellino - ha la possibilità di riportarselo al Camp Nou già dalla prossima stagione. Al momento sono solo parole, ma le dichiarazioni del segretario tecnico Robert Fernandez a TV3 nel post della sfida di Liga contro la Real Sociedad sono decisamente indicative: "Stiamo seriamente contemplando la possibilità che torni da noi. E' un'opzione più che reale". Perché un 'Deulo' così è meglio averlo con che contro, e in questo caso parlano i fatti, del giocatore: l'esterno spagnolo - 12 partite in A fino ad ora - sta incantando da ogni punto di vista, corsa, qualità, personalità, costanza. Un diamante finalmente maturo che brilla. 

Il retroscena - Il Barcellona lo rivorrebbe, ma Deulofeu cosa preferisce? La risposta è una sola: giocare. Per continuare a dimostrare il suo valore e crescere dal punto di vista del rendimento, con l'obiettivo di consacrarsi in Europa e in Nazionale. Ecco perché tornare al Barcellona, club che lo ha cresciuto e coccolato per anni e anni, forse non è esattamente la soluzione migliore per lui, in questo momento. L'ostacolo è triplice e davvero bello grosso: Messi, Neymar, Suarez. Concorrenza spietata. Deulofeu si trova benissimo al Milan, si trova benissimo con Montella e non disdegna affatto una permanenza in rossonero. Ma servono due ingredienti: chiarezza societaria - che la nuova dirigenza investa e rinforzi la rosa in modo adeguato per competere con le big - e soldi, tanti quanti ne vuole il Barcellona, qualora dovesse ricomprarlo dall'Everton, come sembra. 'Deulo' al Milan non è un'utopia, fondamentale sarà la sua volontà a fine stagione. Decisivo sarà anche il prossimo allenatore del Barcellona, anche se la montagna Messi, Neymar, Suarez resterebbe comunque. 

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky