23 maggio 2017

Calciomercato, Milan: è Nainggolan il sogno proibito

print-icon

La dirigenza rossonera stravede per il belga della Roma, che lascerebbe il giallorosso solo in caso di mancato rinnovo. Nessun contatto, per ora, tra le due società: qualche segnale lanciato invece all'entourage del giocatore. Per il centrocampo piace anche Nicolò Barella, per il quale il Milan ha già incontrato tre volte il Cagliari

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il mercato del nuovo Milan è letteralmente impazzato. La società rossonera è la più attiva del panorama italiano e vuole al più presto definire quella che sarà la rosa che Vincenzo Montella avrà a disposizione a partire dal prossimo luglio (il 27, infatti, si giocheranno già i preliminari di Europa League). Tra i tanti nomi della lista rossonera, ce n’è anche uno che si avvicina più a un sogno impossibile, quasi proibito: è quello di Radja Nainggolan, centrocampista della Roma. La pista che porta al belga è frutto di un’idea di Fassone e Mirabelli, anche se al momento ci sono stati solo dei piccoli contatti con l’entourage del giocatore e non tra le due società. Nainggolan dovrebbe comunque restare in giallorosso dopo questa estate e firmare anche il rinnovo del contratto: solo nel caso in cui questo non succedesse, allora potrebbe essere messo in vendita e valutare quelle che sono le diverse opzioni a sua disposizione. A essersi interessate sono, per ora, Inter, Chelsea, Manchester United e, come detto, anche il Milan.

Piace Barella, si chiude Kessié

Si scalda, dunque, il calciomercato dei rossoneri, che hanno già piazzato il colpo Musacchio, difensore 26enne preso per 18 milioni dal Villarreal. Per il centrocampo, invece, continuano i movimenti: l’interesse per Nainggolan resta sullo sfondo, mentre è molto più concreto quello per Franck Kessié dell’Atalanta: l’affare per il giovane ivoriano (seguito anche dalla Roma negli ultimi mesi) dovrebbe chiudersi nella giornata di lunedì, a campionato terminato. Sulla lista del Milan c’è però anche un altro profilo giovane, che andrebbe nel caso a sommarsi all’acquisto di Kessié: è quello di Nicolò Barella, classe 1997 del Cagliari. Quest’anno il giovane centrocampista ha totalizzato 28 presenze in Serie A e tra le società ci sono già stati ben tre incontri. Un prospetto, quello di Barella, che intriga il Milan, il cui mercato è già più che decollato.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky