24 maggio 2017

Calciomercato, Samp: Roma e Milan si inseriscono nella corsa a Schick

print-icon

Quest’oggi il ds Monchi e Massara - così come i rossoneri - hanno incontrato gli agenti del calciatore che viene da tempo seguito anche da Juventus, Inter e da numerosi club esteri. Il ceco era già stato vicino ai giallorossi l’estate scorsa, nelle prossime ore possibili nuovi incontri tra l’entourage e le altre società interessate

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Un calciatore che ha fatto benissimo nella sua prima stagione in Italia, un profilo che ha attirato così su di sé le attenzioni di tutte le grandi della Serie A e non solo. Patrik Schick sta per chiudere la sua prima stagione in Italia con la maglia della Sampdoria dopo aver totalizzato 34 presenze, segnato 13 gol e fatto e assist; il suo futuro però rimane da definire. Non è chiaro se l'attaccante classe 1996 rimarrà a Genova o se alla fine il club cederà al corteggiamento delle grandi e lascerà così partire il calciatore. Tra le squadre interessate al ceco ci sono a sorpresa anche la Roma e il Milan: la società giallorossa, infatti, si è mossa direttamente nella giornata di oggi con un blitz a Milano a cui hanno partecipato il neo direttore sportivo Monchi e Ricky Massara; i due hanno incontrato Paska e Satin - gli agenti del giocatore - che hanno così ascoltato la proposta.

Giallorossi e rossoneri hanno incontrato gli agenti del ceco

Il faccia a faccia tra le parti è durato circa un’ora, la Roma ha manifestato il suo apprezzamento nei confronti di Schick e ha anche chiesto informazioni sulle trattative già avviate sia con l'Inter che con la Juventus. Bianconeri e nerazzurri, infatti, da settimane si stanno sfidando per arrivare prime sul cartellino del ceco e ora anche l'interesse dei giallorossi si fa serio. Gli agenti, in seguito, hanno poi anche fatto il punto con i dirigenti della Samp Pradé e Romei, i quali in un'altra località di Milano hanno ribadito che sono numerosi i club che seguono con attenzione la situazione e sono anche disposti a pagare la clausola attuale fissata a 25 milioni di euro. Non solo Roma però, perché anche il Milan non è rimasto a guardare in queste ore di trattative e riflessioni: Ferrero ha visto i dirigenti rossoneri, che a loro volta hanno provato a inserirsi nella corsa al giocatore. L'intenzione sarebbe quella di arrivare a lui offrendo il cartellino di Lapadula più soldi al club ligure, che però non è interessato alle contropartite. Difficile vedere il Milan in corsa al pari delle altre pretendenti ma nulla è ancora definito.  

Anche Inter e Juve non mollano

La corsa è ancora aperta, la Juve può contare sulla spinta del connazionale Nedved e sulla volontà del calciatore - che potrebbe, in caso di accordo raggiunto, rimanere per un altro anno a Genova. Questo aspetto andrà definito meglio, ma nelle prossime 48 ore sono attesi nuovi contatti che potrebbero fare chiarezza su programmi e progetti futuri. Lo stesso entourage del giocatore potrebbe aver avuto anche nuovi contatti con l’Inter in queste ore, perché Walter Sabatini - che stima Schick da mesi - si trova al momento a Milano. Un indizio che lascia pensare, l’Inter si era mossa in anticipo rispetto a tutte le altre pretendenti nei mesi scorsi ma non aveva poi affondato il colpo e chiuso così la trattativa. Paska e Satin hanno inoltre ribadito alla Sampdoria che anche dall'estero sono numerose le società che gradirebbero acquistare il calciatore: da Borussia Dortmund e Atletico Madrid fino al Liverpool, tutte affascinate da un talento che in questa stagione ha brillato in Serie A e ha catturato l'attenzione anche dei club esteri. La volontà di Schick, però sarebbe quella di restare in Italia.  

Già l’estate scorsa l’attaccante era stato vicino ai giallorossi

La novità è che la Roma non intende stare a guardare e che ha fatto così il primo passo per sfidare Juventus e Inter nella corsa per l'attaccante classe 1996; il rischio per i giallorossi potrebbe essere quello di essere arrivati tardi, già nella scorsa estate Schick fu molto vicino alla Roma prima di scegliere invece la Samp - considerata l’opzione migliore per il suo futuro come confessato in più di un’intervista. Circa 12 mesi dopo le pretendenti sono aumentate, il giocatore dovrà riflettere e scegliere così la soluzione migliore per il suo futuro. Tutto rimandato, per saperne di più bisognerà attendere la fine del campionato. Le parti si riaggiorneranno per cercare così di accontentare tutti.

#Skycalciomercato, tutti i video

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky