25 maggio 2017

Inter, Dalbert del Nizza si avvicina: recapitata la seconda offerta

print-icon
Dalbert, esterno classe 1993 del Nizza

Dalbert, esterno classe 1993 del Nizza (getty)

I nerazzurri, forti dell'accordo già trovato con il giocatore, fanno sul serio per l'esterno brasiliano: rifiutata dal Nizza la prima offerta da 6 milioni, c'è stato l'immediato rilancio. Da convincere resta il presidente del club francese, che, sotto il pressing degli agenti del classe 1993, sembra però pronto a dare il via libera al trasferimento

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

L’Inter corre veloce verso la chiusura dell’affare Dalbert. Saranno giorni decisivi in casa nerazzurra per sferrare l’attacco decisivo al classe 1993 del Nizza, con cui si ha già un accordo di cinque anni. Da convincere resta solo il presidente del club francese, che però sembra ormai pronto a dare il via libera al trasferimento. Anche perchè l’Inter ha deciso di rilanciare l’offerta (la prima, sui 6 milioni, era stata rifiutata) per l’esterno brasiliano, che potrebbe dunque diventare concretamente il primo colpo del mercato estivo nerazzurro. In virtù dell’accordo che il club milanese ha con il giocatore, i suoi agenti stanno facendo forte pressing sul Nizza affinché l’offerta sia accettata e possa arrivare l’ok definitivo già nelle prossime ore.

Alla scoperta di Dalbert

Originario di Rio de Janeiro e costretto a un'infanzia difficile, Dalbert Henrique è cresciuto calcisticamente in Brasile, in entrambi i vivai delle rivalissime Flamengo e Fluminense, prima di passare in Portogallo, all'Academico Viseu, proprio per fuggire dalla complicata vita in Sudamerica. Da qui si è lanciato tra i pro con il Vitoria Guimaraes e, poi, con il Nizza, squadra in cui si è velocemente imposto. È da molti considerato il miglior terzino della Ligue 1, e i numeri parlano per lui: nella stagione appena conclusa in rossonero, Dalbert ha giocato ben 38 gare tra campionato ed Europa League, siglando anche 4 assist. Impiegato da Favre non solo da esterno basso, suo ruolo originario, ma anche, per il suo essere aggressivo e propositivo, più avanzato, in un centrocampo a quattro o a cinque. Può vantare una velocità straordinaria: non a caso è soprannominato "Speed".

Folga em Milão!

Un post condiviso da Dalbert Henrique (@dalbert) in data:

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky