11 giugno 2017

Calciomercato, la rassegna stampa di oggi

print-icon
cor

Juventus, preso Schick: il ceco arriverà subito dalla Sampdoria per 25 milioni di euro. Bianconeri sulle tracce di N'Zonzi; rifiutati, invece, più di 50 milioni dal Chelsea per Alex Sandro. Gigio Donnarumma pronto a dire sì al Milan: resta solo il nodo della clausola rescissoria da risolvere. Il futuro di Perisic divide l'Inter, pronta ad accelerare per Rüdiger della Roma. Il calciomercato visto dai quotidiani nella nostra rassegna stampa

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

“Juve, che Schick”

La Juventus ha messo le mani sul talento ceco della Sampdoria. Nonostante ci siano ancora gli ultimi dettagli da sistemare, l’affare sembra ora - dopo settimane di rincorsa - davvero fatto. “Juve, che Schick” titola La Gazzetta dello Sport in prima pagina, enfatizzando l’ottima mossa dei bianconeri, che hanno così blindato il loro primo giocatore sul mercato. Svelato, poi, un retroscena su Alex Sandro: la Juventus avrebbe infatti rifiutato ben 50 milioni di euro dal Chelsea di Antonio Conte; pronto, invece, l’assalto a N’Zonzi del Siviglia. Si parla di Schick anche sul Corriere dello Sport, che il taglio basso della prima pagina scrive: “Juve più Schick: la Samp dice sì a 25 milioni. Contratto di 5 anni all’attaccante”. A rilanciare la notizia anche Tuttosport: il quotidiano torinese sicuro che il giocatore - nonostante i discorsi ancora in corso tra società - non resterà un anno in prestito in blucerchiato. Capitolo Alex Sandro: il Chelsea sarebbe arrivato addirittura a offrire 60 milioni di euro.

“Gigio è un Diavolo”

La trattativa tra il Milan e Gigio Donnarumma continua a tenere banco in questo inizio di sessione di calciomercato. Il portiere sta ragionando sulle diverse opportunità, tra le quali c’è quella di accettare un’offerta da più di 4 milioni fatta dai rossoneri un paio di settimane fa. Il Corriere dello Sport rilancia oggi la notizia in prima pagina: “Gigio è un Diavolo, Donnarumma ha scelto il Milan. Il portiere pronto a rinnovare: il nodo rimane la clausola rescissoria. E il club punta su di lui per la campagna abbonamenti”. Restando in tema rossonero, La Gazzetta dello Sport accenna in taglio basso anche alla situazione relativa all’affare Conti. Con l’esterno dell’Atalanta il Milan ha già un accordo di massima, mentre ora c’è da trattare con un’Atalanta che non vuole fare sconti: “Milan-Conti, avanti piano”, scrive la Rosea.

Inter, da Rüdiger a Perisic. Asse Toro-Crotone

Chi ancora deve muoversi concretamente è l’Inter, che da solo poche ora ha annunciato che Luciano Spalletti sarà il nuovo allenatore della squadra. Insieme alla società, ora, il tecnico toscano  sta pianificando in futuro. Potrebbe pescare giocatori anche dalla ‘sua’ Roma: un giallorosso, Antonio Rüdiger, sembra l’identikit giusto per i nerazzurri. “L’inter accelera per Rüdiger”, scrive infatti La Gazzetta dello Sport. A tenere banco a casa Inter anche la situazione relativa a Ivan Perisic, corteggiato da più parti dalle big europee. Il piano del sarebbe quello di tenere il croato, almeno finché non arrivi un’offerta davvero irrinunciabile, ovvero da più di 50 milioni. I 40 offerti dallo United fanno però suonare un campanello d’allarme, per questo, come scrive in prima pagina Tuttosport, “Il futuro di Perisic divide l’Inter e i tifosi”. Sempre il quotidiano torinese accenna in taglio alto al mercato del Torino di Sinisa Mihajlovic: possibile, infatti, un asse con il Crotone, salvo all’ultima giornata. “Nicola manda Ferrari e Falcinelli”, che dunque potrebbero essere due dei nomi valutati per il mercato granata.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky