13 giugno 2017

Calciomercato Lazio, Tare: "Keita? Ricevute offerte tra i 30 e i 45M"

print-icon
Igli Tare - Lazio

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio (Getty)

"Cedere Keita a 30 milioni significherebbe svenderlo". Queste le parole del ds biancoceleste sul talento senegalese cercato da Milan e Juve: "Non temiamo di perderlo a parametro zero, il nostro obiettivo è rinnovare"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Inzaghi ha sempre detto di voler "trattenere i giocatori migliori". Ma la realtà dei fatti è chiara: Keita Balde e Lucas Biglia sono sempre più lontani da Formello. Per l'argentino è quasi fatta col Milan - c'è l'accordo col giocatore, manca quello con la Lazio - mentre per il talento senegalese ci sono varie squadre. Anzi, varie offerte: "Abbiamo ricevuto proposte da 30 e 45 milioni per lui, ma cederlo a 30 significherebbe svenderlo". Queste le parole del ds Tare, che su Tuttosport analizza la situazione dell'esterno, sempre cercato da Milan e Juventus

"Il nostro obiettivo è rinnovare il contratto"

Tare non si arrende, vuole sempre prolungare il contratto di Keita, in scadenza nel 2018: "Il nostro obiettivo è sempre quello di rinnovare il contratto del ragazzo a livelli da top player della Lazio - svela Tare -  Ma anche in caso di una eventuale cessione saremo noi a decidere". La Lazio teme di perderlo a costo zero? No, non temiamo di perdere Keita fra un anno a parametro zero". Infine sulle offerte: "Per Keita abbiamo ricevuto offerte da tre big, tutte proposte tra i 30 e i 45 milioni di euro. Cederlo a 30 significherebbe svenderlo. Questi 3 top club ci hanno contattato per chiederci il permesso di parlare con i rappresentanti del giocatore". Cosa che non hanno fatto i bianconeri: "La Juventus, invece, non ci ha mai interpellato ufficialmente per Keita, ma sappiamo che sta parlando con l’agente".

Tare: "Offerte cifre top"

Qualche giorno fa c'è stato un botta e risposta tra l'agente di Keita - Roberto Calenda - e il ds Tare. Col primo pronto a ribadire che la "Lazio non aveva mai fatto un offerta di rinnovo al giocatore". Mentre Tare, attraverso un comunicato ufficiale, ha risposto di aver proposto al ragazzo cifre da "top player". Ecco le parole del ds biancoceleste: "Prendo atto delle dichiarazioni rilasciate dal Sig. Roberto Calenda, il quale afferma di non aver mai ricevuto alcuna offerta di rinnovo ufficiale per il suo assistito Keita Balde Diao. Tali affermazioni non rispecchiano la realtà. Non più di due settimane fa c’è stato l’ennesimo incontro con lui: al suo assistito è stato offerto ufficialmente un contratto sia lo scorso anno, sia nell’arco della stagione appena terminata. Lo voglio ripetere chiaramente, al calciatore è stato offerto ufficialmente un rinnovo di contratto alle stesse cifre dei top player della Lazio".

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky