user
27 giugno 2017

Calciomercato Inter: Banega al Siviglia, è fatta

print-icon
Ever Banega, centrocampista dell'Inter

Ever Banega, centrocampista dell'Inter (getty)

Il centrocampista argentino, dopo appena una stagione in nerazzurro, torna al Siviglia, dove ha già giocato dal 2014 al 2016: trattativa conclusa per 9 milioni. E' la prima cessione nerazzurra del mercato estivo

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

E' fatta per il trasferimento al Siviglia, Banega è pronto a ritornare in Spagna. Quella dell’argentino è la prima, vera operazione in uscita dell’estate dell’Inter, che dalla cessione del centrocampista guadagnerà 9 milioni di euro. Molto corteggiato in Liga, Banega, dove si era registrato nelle ultime settimane anche l’interesse dell’Espanyol. Alla fine, però, farà ritorno in Andalusia, lì dove ha giocato dal 2014 al 2016, prima appunto di scegliere i nerazzurri: trattativa concluso, è arrivata anche la firma del centrocampista argentino. Decisivo in questo senso l’incontro dell’ultima settimana tra la dirigenza milanese e Marcelo Simonian, agente del 29enne. Nonostante le prime difficoltà, ben manifestate da Sabatini (“9 milioni per Banega sono pochi, ma stiamo parlando col Siviglia”, ha detto qualche giorno fa), l’operazione è dunque andata in porto.

 

"Raggiunto un principio d'accordo"

Accordo raggiunto, quindi. Questo l'annuncio del club spagnolo: "Sevilla FC e Inter hanno raggiunto un principio di accordo per il trasferimento di Éver Banega - si legge sul sito del club spagnolo - Banega, che ha firmato per tre stagioni, ritorna al Sánchez Pizjuán dopo il trasferimento all'Inter la scorsa estate, dopo aver recitato in due stagioni sensazionali al Sevilla FC. Pur non avendo avuto la continuità desiderata - 28 partite in Serie A, solo 20 di loro come titolare, con l'Inter che non ha fatto una buona stagione - Ever Banega ha giocato a un buon livello, segnando sei gol e fornendo otto assist. Tuttavia, le sue prestazioni in Italia sono lontane dal livello offerto al Siviglia nella seconda metà del 14/15 e in tutta la stagione 15/16, che gli hanno permesso di diventare l'autentico faro offensivo del Siviglia e di essere funzionale al raggiungimento dell'Europa League del 2015 e 2016. Le sue prestazioni superlative con il Siviglia gli hanno di nuovo aperto le porte del team Argentina, è stato un convocato fisso per Gerardo Martino e Edgardo Bauza, contando anche fin dall'inizio della fiducia di Jorge Sampaoli".

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI