user
29 giugno 2017

Calciomercato, Genoa vicino a Lapadula. Neto tra Watford e Valencia

print-icon
Gianluca Lapadula

Gianluca Lapadula, attaccante del Milan (Foto: LaPresse)

Poca distanza tra i rossoblu e il Milan per il trasferimento dell'attaccante. Il portiere brasiliano della Juve è conteso da Watford (soluzione preferita dai bianconeri) e Valencia (alternativa più gradita al giocatore). Budimir-Crotone, è stallo ma c'è il Parma

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Giocatori ai blocchi di partenza, ma salvo poche eccezioni i traguardi sono ancora ignoti. Esigenze differenti, che variano da quelle economiche a quelle affettive, finendo a quelle professionali. Per quanto riguarda Ante Budimir, la trattativa che ne avrebbe comportato un ritorno a Crotone è in fase di stallo, perché manca un accordo sullo stipendio che dovrà percepire. Il Parma invece accoglierebbe le richieste di ingaggio del giocatore, che però non vede di buon occhio la discesa in Serie B. Se le cose rimanessero così, il croato sarà costretto a sacrificare una delle due necessità.

Juve, agenda fitta

La Juventus è alle prese con la questione Neto. Il Valencia è arrivato ad offrire 5 milioni di euro più bonus per il portiere, mentre il Watford è arrivato ad 8 milioni per quel che concerne la parte fissa, tenendo invariati i due di bonus. Il giocatore è più attratto dalla destinazione spagnola, ma il club preferirebbe monetizzare e quindi sta spingendo affinché il brasiliano parta per l’Inghilterra. Intanto, in giornata i bianconeri hanno incontrato gli agenti di Asamoah, a cui è stata ribadita la volontà di non cederlo nonostante l’offerta del Galatasaray. La mattinata è stata pienissima, per i dirigenti della Juve, che hanno discusso del rinnovo di Alessandro Vogliacco, difensore classe 1998 che partirà in ritiro con la prima squadra, e hanno avuto un confronto col Cagliari per Mandragora.

Genoa all'ultimo sprint per Lapadula

Il Genoa intanto punta forte su Gianluca Lapadula. Contatti intensificati col Milan per chiudere quanto prima l’operazione. C’è distanza tra le parti, ma poca e riducibile, vista la volontà comune delle parti in causa. I rossoblu offrono 10 milioni di euro con bonus e i rossoneri, partiti da una richiesta di 15 milioni, si stanno avvicinando alle proposte dei liguri. L’impressione è che l’accordo definitivo possa essere raggiunto a metà strada.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI